Connect with us logo La Voce del Trentino

La Sfera e lo Spillo

Monza corsaro: Pessina, Caprari e Sensi affondano il Doria

Pubblicato

il

Il match in scena nel salotto dello stadio Luigi Ferraris è Sampdoria-Monza.
La Sampdoria deve dimenticare la sconfitta nel derby ligure contro lo Spezia.
I biancorossi, invece, sono reduci dal successo contro la Juventus (prima vittoria in Serie A). Raffaele Palladino, tecnico del Monza, con un passato a Genova (sponda Grifone) sente aria di stracittadina personale.


-L’ATMOSFERA
In riva al Bisagno, domenica 2 ottobre 2022 (ore 15.00), il cielo è nuvoloso, qualche raggio di sole e leggero venticello. Il manto erboso è in buone condizioni e la temperatura di 22 gradi centigradi.
L’ambiente nel catino di Via Giovanni de Prà è caldo, sono presenti circa 1500 tifosi provenienti dalla Brianza.

Pubblicità
Pubblicità


-IN DIRETTA
La partita è trasmessa in diretta sulla piattaforma DAZN, la telecronaca è di Andrea Calogero e il commento tecnico di Manuel Pasqual (ex difensore della Fiorentina).


-L’ARBITRO
Il fischietto dell’incontro è affidato a Giovanni Ayroldi della Sezione AIA di Molfetta.
Gli assistenti sono Miele e Yoshikawa quarto uomo Baroni, al VAR Nasca, assistente VAR Galetto


-LA DISTINTA
Ecco le formazioni ufficiali:
SAMPDORIA (4-5-1): Audero; Bereszynski (68’ Conti), Colley, Murillo, Augello; Gabbiadini (75’ Pussetto , Rincon, Villar (57’ Vieira), Sabiri, Djuricic (68’ Verre), Caputo (57’ Quagliarella) (Allenatore Marco Giampaolo)
MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; Izzo (71’ Birindelli), Mari, Caldirola; Ciurria (71’ Donati), Sensi, Rovella, Carlos Augusto; Pessina (82’ D’Alessandro), Caprari (82’ Barberis); Mota (60’ Gytkjaer) (Allenatore Raffaele Palladino)


-SPUNTI DI CRONACA
Il colpo d’occhio delle tifoserie concilia con lo spirito del calcio. La curva sud è uno spettacolo e sostiene a gran voce la truppa doriana. Lo spicchio riservato agli ospiti è rumoroso e colorato.
I primi minuti sono di studio e giocati prevalentemente nel mezzo. La gara si sblocca con Matteo Pessina che sfrutta la sponda di Ciurria sul traversone di Sensi (al minuto 11).
Qualche giro d’orologio e capitan Pessina scalda i guantoni di Audero con un fendente insidioso, poi Rovella metta alla prova i riflessi del portiere indonesiano.
Nel finale di primo tempo Ciurria calcia di sinistro da fuori area sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. La rasoiata si spegne sulla sinistra del sacco doriano.
Nei minuti di recupero Ayroldi concede il calcio di rigore. Interviene la VAR richiamando il fischietto al monitor. Dopo la visione della scena incriminata l’arbitro non concede il penalty.
Si riparte. Finita la ricreazione il Doria riparte con il piglio alla ricerca del pareggio senza incidere in fase offensiva.
Sulla ripartenza profonda il Monza raddoppia con la magia di Gianluca Caprari (al minuto 67).
Allo scadere Gytkjaer sfiora la rete con un diagonale. Sensi cala il tris sui titoli di coda. Cinque minuti di recupero e Ayroldi decreta la fine delle ostilità. Bel Monza in formato trasferta, per la Sampdoria è notte fonda.


-IL TABELLINO
Sampdoria-Monza (0-3)
Reti: Pessina (M) -al minuto 11-, Caprari (M) -al minuto 67- Sensi (M) -al minuto 90’+5′-


-UP and DOWN
La mediana biancorossa sfodera la prestazione sontuosa e di carattere. Stefano Sensi illumina e suggerisce.
Pablo Mari dirige la difesa brianzola con personalità e precisione. Pessina ha il merito di sbloccare lo score e puntellare le ripartenze. La rete di Caprari è una perla.
La Sampdoria è bocciata su tutto il fronte, senza nerbo e pulsione.


-RISULTATI di oggi pomeriggio
Lazio-Spezia (4-0)
Sassuolo-Salernitana (5-0)
Lecce-Cremonese (1-1)


-IL POST
La prossima giornata (nona della massima serie) la Sampdoria fa visita al Bologna mentre il Monza ospiterà lo Spezia.

Monza corsaro: Pessina, Caprari e Sensi affondano il Doria

Emanuele Perego             www.emanueleperego.it              www.perego1963.it


Archivi

Categorie

di Tendenza