Connect with us logo La Voce del Trentino

Basket

Dolomiti Energia Trentino: domenica sera la sfida contro Cremona alla BLM Group Arena

Pubblicato

il

Per la prima volta dall’aprile 2019 la Dolomiti Energia Trentino ha inanellato tre vittorie consecutive in partite ufficiali: un filotto che i bianconeri vogliono allungare cercando di strappare a Cremona due punti importanti per la propria situazione di classifica di fronte ai 600 tifosi ammessi alla BLM Group Arena. 

Per farlo, capitan Forray e compagni dovranno prima di tutto confermare gli incoraggianti passi in avanti mostrati nelle ultime uscite, in particolare in difesa: contro Nanterre, Pesaro e Cedevita l’Aquila ha subito poco più di 57 punti di media, forzando tante palle perse ed errori degli avversari. Ed è proprio dalla difesa che la Dolomiti Energia dovrà costruire la propria prestazione al cospetto di un attacco entusiasta e talentuoso come quello di Cremona. 

Il rientro a pieno ritmo di Luke Maye è uno dei motivi per cui la Dolomiti Energia ha cambiato marcia sui due lati del campo: il classe ’97 prodotto dell’Università del North Carolina ha incantato i tifosi dell’Aquila a più riprese, mostrando mano educata, movenze eleganti e grande precisione al tiro da ogni posizione sul campo. In otto partite ufficiali disputate, Luke sta viaggiando a 12,6 punti e 4,8 rimbalzi di media, ma lo sta facendo tirando con oltre il 50% dal campo (38/75), il 40% da tre (16/37) e il 90% ai liberi (9/10). E il tutto in poco più di 22 minuti di media sul parquet!

La Vanoli arriva all’appuntamento di Trento con il morale alto e con quattro pesanti punti in classifica, conquistati negli ultimi due turni: protagonisti dei due successi lombardi i due grandi ex della partita, Peppe Poeta e Fabio Mian. Il play campano ha dominato la sfida contro la Virtus Bologna aggiornando il suo record di punti in Serie A con una pazzesca prova da 7/8 al tiro da tre punti, Fabio invece contro Varese la scorsa settimana ha indirizzato il match a favore dei padroni di casa segnando 15 punti con tre triple a bersaglio. C’è un ex anche nelle file di Trento, visto che Kelvin Martin ha giocato a Cremona nella stagione 2017-18. 

Gli undici precedenti fra Trento e Cremona (avanti Trento 8-3) hanno spesso dato vita a sfide indimenticabili, nel bene e nel male: fra gli episodi più memorabili, un successo bianconero per 116-114 dopo ben tre tempi supplementari nel 2014 (26 punti e 12 rimbalzi di Dada Pascolo); oppure quello nel’ottobre 2015 al PalaRadi rimontando dal meno 33, 58-25, di metà terzo periodo con i tiri “ignoranti” di Peppe Poeta (appunto…), Jamarr Sanders e Julian Wright.

Non male anche la “prima” in Serie A della stagione 2018-19, chiuso con la vittoria della Vanoli 99-104 dopo due tempi supplementari nonostante i 19 punti e 7 assist di Nikola Radičević. L’ultima sfida fra le due squadre è datata 17 novembre 2019, quando a Trento la Vanoli superò una Dolomiti Energia orfana di Aaron Craft 79-89 nonostante i 25 punti di Ale Gentile.

Possibili quintetti
Trento
G – Gary Browne, G – Jeremy Morgan, F – Kelvin Martin, F – Luke Maye, C – JaCorey Williams
Cremona
G – TJ Williams, G – David Cournooh, F – Fabio Mian, F – Daulton Hommes, C – Marcus Lee

Archivi

Categorie

di Tendenza