Connect with us logo La Voce del Trentino

Volley

Esame Bartoccini per una lanciata Delta Despar Trentino. Mercoledì al Sanbàpolis il turno infra-settimanale

Pubblicato

il

«Un’altra vittoria sarebbe la ciliegina sulla torta per impreziosire un avvio di campionato davvero molto positivo». Esordisce così Matteo Bertini, tecnico della Delta Despar Trentino per presentare la sfida tra Trento e Perugia valida per la quinta giornata del campionato di serie A1 femminile, che mercoledì sera vivrà il suo primo turno infra-settimanale della stagione.

A tre giorni appena dall’importantissima affermazione su Bergamo, le gialloblù torneranno sul taraflex amico del Sanbàpolis (fischio d’inizio alle 20.30, diretta streaming su LVF TV) per ospitare la Bartoccini Fortinfissi Perugia, squadra dotata di grandi individualità come Ortolani, Angeloni, Carcaces, Aelbrecht e Havelkova e alla ricerca del riscatto dopo una partenza in sordina.

QUI DELTA DESPAR TRENTINO – Salita al secondo posto solitario in classifica alle spalle di Conegliano, la Delta Despar si gode il momento con l’obiettivo di incamerare altri preziosi punti per avvicinarsi ulteriormente alla quota necessaria per la permanenza in serie A1, obiettivo primario del sestetto di patron Postal. «La partita di domenica con Bergamo ha rinnovato l’entusiasmo che già avevamo e ci ha regalato delle ottime indicazioni sul nostro stato di salute – spiega Matteo Bertini, tecnico della Delta Despar Trentino – Perugia è una squadra molto forte soprattutto nei suoi attaccanti di palla alta ma anche al centro la formazione umbra annovera giocatrici che sono dei perni delle rispettive Nazionali.

Ci attende una gara molto complicata, Perugia verrà a Trento per riscattare la sconfitta con Casalmaggiore e per iniziare a risalire la classifica: non inganni la classifica negativa della Bartoccini, perché la considero potenzialmente una squadra da prime sei/sette posizioni. Battuta, muro e difesa saranno l’ago della bilancia per poter stare a contatto con loro e metterle in difficoltà».

I PROBABILI SESTETTI – Rosa al completo per la Delta Despar Trentino, in campo con Cumino in regia, Piani opposto, Melli e D’Odorico in banda, Fondriest e Furlan al centro e Moro libero. Bovari, tecnico della Bartoccini Fortinfissi, dovrebbe rispondere con Di Iulio al palleggio, Ortolani opposto, Carcaces (o Havelkova) e Angeloni schiacciatrici, Koolhaas e Aelbrecht al centro e Cecchetto libero

CURIOSITÀ – Sono quattro i precedenti tra queste due società, affrontatesi per due stagioni consecutive in Serie A2 tra il 2017 e il 2019. Il bilancio è in perfetta parità con due successi a testa: le gialloblù vinsero infatti le due sfide valide per il campionato 2017/2018, mentre l’anno successiva ad imporsi nella doppia sfida della pool di qualificazione fu la Bartoccini, che al termine della stagione spiccò il volo per la Serie A1. Non sono presenti ex nelle rose delle due squadre.

ARBITRI – I direttori di gara del match tra Delta Despar Trentino e Bartoccini Fortinfissi Perugia saranno Fabio Bassan e Massimiliano Giardini.

Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza