Connect with us logo La Voce del Trentino

Motori

Campionato Triveneto kart, fuochi artificiali domenica ad Ala

Pubblicato

il

Il rumore dei kart non c’è più, ma le emozioni del week-end appena trascorso sono rimaste. Nonostante l’assenza di pubblico sulle tribune, e la mancanza del viavai classico di questo tipo di occasioni, la manifestazione si è comunque svolta nella piena sicurezza e con un po’ di amarezza per la mancanza dei momenti conviviali che la contraddistingue.

In ogni caso, i motori hanno rombato e non sono mancati i colpi di scena. L’organizzazione coordinata da Markus Ebner ha ben figurato e ci fa ben sperare per la tappa del 12 settembre alla quale vorremmo partecipare come spettatori.

Ma il programma kart, presso Alakarting (www.alakarting.it) e ben imbottito, tra 4 ruote e moto, ogni week-end ha il suo perché. Ma torniamo a domenica, dove le sfide hanno aggiunto un tassello a quella che sarà la classifica finale del Campionato Triveneto 2021.

Nella classe cadetti la vittoria è andata al pilota con passaporto svizzero e “fuori campionato”, Martin Stoyanov, ma i punti pesanti per la classifica li ha presi Leon Brunner. Da segnalare l’arrivo dei contendenti che ha visto Stoyanov avere la meglio per soli 58 millesimi su Brunner e soli 78 millesimi sull’aggressiva Emma Segattini.

Già, perché questo sport non è per soli maschietti. La classe KZN è stata vinta con largo margine da Riccardo Rigodanza che ha lasciato il vuoto tra se e Giovanni Zarpellon che si è dovuto accontentare del secondo posto. Anche la classe 60 mini ha visto in Andrea Fiocco il dominatore indiscusso seguito da Sebastian Ferrari che è giunto secondo nonostante i 3 secondi di penalità inflittagli per partenza anticipata.

Ma è nella classe KZ2 che abbiamo visto i fuochi d’artificio. Una gara a fulmicotone tra Fabian Federer, pilota blasonato a livello internazionale e il padrone di casa Moritz Ebner.

Una gara sul filo del 43 secco che ha scandito un ritmo infernale. Il giro veloce della domenica e la vittoria sono andate al più esperto Federer (42,941 al crono), ma la prova del giovane Ebner è stata superba e incoraggiante per il suo futuro. Questo impianto fa sognare gli appassionati, speriamo solo di poter usufruire dei suoi servizi al più presto.

Archivi

Categorie

di Tendenza