Connect with us logo La Voce del Trentino

Arrampicata

Scatta il countdown per la CDM; a Bressanone le gare Boulder

Pubblicato

il

Oramai ci siamo. A Bressanone, nello splendido Alto Adige, tutto è pronto per accogliere la quinta tappa di Coppa del Mondo Boulder organizzata dall’AVS e dalla FASI. Dal 10 al 12 giugno 196 top climbers, tra cui 109 uomini e 87 donne, si ritroveranno fianco a fianco a misurarsi sulle pareti del Vertikale Climbing Stadium.

Tredici gli azzurri in gara, decisi a confrontarsi con gli atleti delle altre 33 nazioni provenienti da tutto il globo. Michael Piccolruaz, Pietro Vidi, Michele Bono e Marcello Bombardi e, al femminile, la vice campionessa mondiale boulder Camilla Moroni, la due volte campionessa mondiale Youth Laura Rogora, la campionessa italiana Speed Beatrice Colli, Giorgia Tesio, Francesca Matuella, Irina Daziano, Federica Papetti, Miriam Fogu e Giulia Medici faranno tenere tutti con il fiato sospeso nel prestigioso evento “di casa”. 

Pubblicità
Pubblicità

La lotta sarà davvero serrata con i fuoriclasse giapponesi Yoshiyuki Ogata e Kokoro Fujii, primo e secondo in classifica generale, e a pochi punti di distanza il francese Mejdi Schalck che precede Tomoa Narasaki, l’altro nipponico campione del mondo Boulder 2019. Dalla vicina Austria arriverà il bronzo olimpico Jakob Schubert, per lui sarà l’ultimo appuntamento Boulder prima di concentrarsi sulle competizioni Lead.

Non passeranno inosservati i connazionali Nicolai Uznik e la campionessa del mondo Lead Jessica Pilz. Attese anche le medaglie olimpiche: l’oro dello spagnolo Alberto Ginés López e l’argento conquistato dalla giapponese Miho Nonaka. La favorita numero uno è la statunitense Natalia Grossman, che ha dimostrato una continuità incredibile da inizio stagione assicurandosi così un bel margine in classifica generale sulla connazionale Brooke Raboutou e sulla francesina Oriane Bertone, campionessa del mondo giovanile Boulder e Lead. 

Lo spettacolo è davvero garantito da venerdì 10 a domenica 12 con le qualifiche, semifinali e finali femminili e maschili a tenere incollati in tribuna i numerosi spettatori attesi, mentre ad anticipare le gare ci saranno due ‘serate cinema’ con il film “The Alpinist” (mercoledì 8 alle 21.30) e “The Wall – Climb for Gold” (giovedì 9), dopo la cerimonia d’apertura in programma alle 20.30, il tutto aperto gratuitamente al pubblico. 

La grande festa dell’arrampicata altoatesina, tanto voluta dal comitato organizzatore AVS con Alexandra Ladurner, Ralf Preindl e Günther Meraner, sarà accompagnata con della bella musica dal vivo nelle pause di gara, proposta dalle band “Grandma´s Rockingchair”,”Shanti Powa”, “Hubert Dorigatti“ e dal DJ “Toni Telefoni”. Gli ultimi biglietti sono disponibili online, la Coppa del Mondo è l’evento sportivo da segnarsi in calendario per questo fine settimana. Al Climbing Stadium di Bressanone ci saranno un’’infinità di colpi di scena adrenalinici.

Pubblicità
Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza