Connect with us logo La Voce del Trentino

Pallamano

Pallamano: KO del Mezzocorona in casa

Pubblicato

il

Un Mezzocorona spento e mai in partita esce pesantemente sconfitto dalla sfida casalinga contro Casalgrande Padana, valida per l’ottavo turno del girone di andata del campionato serie A1 femminile.

Dopo l’altrettanto opaca prestazione di una settimana fa al Pala Boschetto di Ferrara, le rotaliane erano chiamate ad un necessario riscatto tra le mura amiche, per dimostrare che in terra estense si era trattato solo di un passo falso.

Pubblicità
Pubblicità

E invece le gialloverdi allenate da coach Boev non sono riuscite a far emergere la giusta cattiveria agonistica, arrendendosi troppo presto alla brillante formazione ospite, che invece ha giocato un match perfetto sotto tutti i punti di vista.

La partita. Entrambe le compagini iniziano un po’ contratte, manifestando una certa difficoltà realizzativa, molto più marcata per le trentine che in 10 minuti realizzano solo 2 gol contro i 5 delle ospiti. Poi le rossonere emiliane si assestano meglio e, giocando prevalentemente con il pivot, piazzano un parziale di 5 a 0 che al sedicesimo minuto le porta avanti di ben 7 reti.

Il Mezzocorona prova a reagire e, con due gol ciascuna di Giada Verones e Aurora Gislimberti, accorciano sul -4. Ma è un fuoco di paglia, perché Il Casalgrande, trascinato dalla spumeggiante Asia Mangone e dalla sempre verde Ylenia Furlanetto, ristabilisce subito le distanze, andando a chiudere la prima frazione sul + 8 (11-19)

Nella ripresa ci si attende una reazione d’orgoglio delle padrone di casa, che però non arriva. Anzi è il Casalgrande che ingrana la quinta e accresce gradualmente il proprio vantaggio. Bastano pochi minuti per capire che le rotaliane non hanno la forza per tentare la rimonta e che il destino del match è ormai segnato. La restante parte del tempo serve quindi solo per aggiornare il tabellino, che, al suono finale della sirena, si cristallizza sul 24 a 35 per Casalgrande Padana.

Per il Mezzocorona una sconfitta come detto pesante, non solo nel risultato ma anche per come essa è maturata. Servirà ora guardarsi negli occhi e cercare di ritrovare al più presto quell’intesa di squadra che ha visto la sua massima espressione nel vibrante match casalingo di un mese fa contro la corazzata Jomi Salerno.

Serie A1 femminile Regular Season– 8^ giornata di andata

Mezzocorona – Casalgrande Padana 24-35 (p.t. 11-19)

Mezzocorona: Terrana, Gislimberti 10, Faig 4, Betta 1, Pedron, Ratsika, Demattio 2, Dalla Valle 3, Verones 4, Italiano, Girlanda, Pilati, Pavlovic, Paoli, Campestrini. All. Sonia Giovannini / Nikolay Boev.

Casalgrande Padana: Bonacini, Mangone 12, Franco 4, Capellini, Furlanetto 8, Bordon, Apostol, Artoni S. 3, Rondoni 2, Mutti, Artoni A. 4, Orlandi 1, Baroni 1, Mattioli, Lusetti.  All. Marco Agazzani

Altri risultati

Brixen Sudtirol – Alì-Best Espresso Mestrino 35-22

Teramo – AC Life Style Erice 14-35

Cassa Rurale Pontinia – Jomi Salerno 27-25

Tushe Prato – Cassano Magnago 24-30

Cellini Padova – Securfox Ferrara (7.12.22)

La classifica aggiornata

Cassa Rurale Pontinia 14 p.ti, Jomi Salerno 12, AC Life Style Erice 12, Casalgrande Padana 10, Brixen Sudtirol 8, Cassano Magnago 8, Securfox Ferrara 8, Tusche Prato 8, Cellini Padova 5, Mezzocorona 3, Alì-Best Espresso Mestrino 2, Teramo 0.

Cellini Padova 3 partite in meno

Jomi Salerno, Brixen Sudtirol e Securfox Ferrara 1 partita in meno

Archivi

Categorie

di Tendenza