Connect with us logo La Voce del Trentino

Ciclismo

Mythos Primiero Dolomiti: iscrizioni aperte fino al 31 luglio

Pubblicato

il

Mythos Primiero Dolomiti

In Valle di Primiero le protagoniste sono le ruote grasse. Mythos Primiero Dolomiti è la super gara trentina che ha tutti gli ingredienti per offrire un autentico weekend di emozioni la seconda settimana di settembre.

Sui pedali amatori e professionisti potranno apprezzare l’ambiente montano dolomitico e fare un tuffo nell’atmosfera particolare delle Pale di San Martino, una meravigliosa corona di rocce inserite nel Patrimonio dell’Umanità Unesco. 

Pubblicità
Pubblicità

In attesa della gara domenicale dell’11 settembre, la società organizzatrice “Pedali di Marca” ha delineato già dal venerdì un programma colmo di interessanti attività, di svago e intrattenimento.

Ci sarà spazio per due sedute di allenamento utili per fare conoscenza e prendere dimestichezza con i tracciati e i sentieri sterrati, e fare un salto poi nell’attrezzato Mythos Bike & Tech Expo. Inoltre, presso il Parco Vallombrosa a Fiera di Primiero, sfrecceranno in sella i bambini e i ragazzi che prenderanno parte al Kids Bike Contest. 

La gara regina dei ‘grandi’ si svilupperà sui tre percorsi Marathon, Classic e infine Easy, new-entry di questo 2022. Il Marathon di 83,5 km e 3400 m/dsl è un tracciato tosto, per veri miti delle due ruote, con partenza dal quartier generale di Fiera di Primiero.

Si inerpica subito in salita attraverso la Val Canali, raggiungendo il primo GPM a Col dei Cistri (1550m) già dopo circa 10 km. Al ventesimo km si entrerà nella perla alpina di San Martino di Castrozza, sede di partenza della sfida Classic sulla lunghezza di 56,2 km e 1700m/dsl. Entrambi i percorsi affronteranno la salita a Pian dei Cannoni (1850m), punto più alto della gara, prima di fiondarsi nell’adrenalinica discesa verso Malga Crel.

Sarebbe da concedersi una pausa nei pressi del delizioso Lago di Calaita, uno dei più belli del Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino situato nell’alta Valle del Vanoi, che gode di un balcone panoramico stupendo sulle Pale di San Martino e su alcune delle Dolomiti bellunesi.

Pubblicità
Pubblicità

Le ascese più impegnative per i “Classic” sono ormai terminate, mentre i “Marathon” dovranno fare i conti con un ultimo strappetto a Bedolé (penultimo GPM di giornata), prima di Malga Civertaghe. La pittoresca Fiera di Primiero sarà teatro di arrivo dei tre percorsi, anche della versione ‘Easy’ di 37,2 km che scatterà dal piccolo e affascinante centro di Imer. 

La Valle di Primiero è un territorio straordinario sotto ogni punto di vista, con un grande potenziale turistico che offre infiniti modi per vivere una piacevole vacanza sportiva, e la mtb è solo una delle varie proposte. L’invito dell’11 settembre è da cogliere al volo e soltanto fino a domenica 31 luglio la quota d’iscrizione rimarrà aperta a 60 euro per i percorsi Marathon e Classic, e a 30 euro per quello Easy.

Invece fino al 31 agosto c’è la possibilità di iscriversi al costo promozionale di 85 euro al Rainbow MTB Challenge, una collaborazione nata tra i due eventi “mondiali” Mythos Primiero Dolomiti e Capoliveri Legend Cup. Il cielo a fine estate, i panorami e la natura incontaminata della Valle di Primiero saranno un tripudio di colori, più dei magici sette colori che compongono l’arcobaleno. 

Archivi

Categorie

di Tendenza