Connect with us logo La Voce del Trentino

Nuoto

Il Trofeo Squali a Gardolo, ieri in scena la quarta edizione

Pubblicato

il

Nella giornata di ieri, presso la piscina di Gardolo, è andato in scena il quarto Trofeo Squali. Il “Trofeo Squali Città di Trento” è stato promosso dalla A.S.D. Buonconsiglio Nuoto, con il patrocinio e il sostegno della Delegazione FISDIR della Provincia di Trento, il patrocinio del CIP – Comitato Italiano Paralimpico, il contributo di Edizioni Centro Studi Erickson, del Comune di Trento, della Confraternita dei Ciusi e dei Gobj e del Maso del Gusto.

La manifestazione era aperta ad atleti ed atlete di tutte le età con disabilità intellettivo-relazionale che desideravano confrontarsi nei cinque stili del nuoto, ed era valida anche come Campionato Regionale agonistico e promozionale FISDIR del Trentino Alto-Adige. Alle premiazioni ha partecipato anche Stefania Segnana, assessore provinciale alla disabilità, e l’onorevole Martina Loss. L’assessore ha voluto evidenziare il grande lavoro svolto dagli organizzatori, capaci di superare le numerose barriere e di creare opportunità di integrazione.

Pubblicità
Pubblicità

Sono state numerose le società e associazioni del territorio presenti alla manifestazione, ma le iscrizioni hanno coinvolto anche alcune società del Nord Italia che si occupano di disabilità.

Il quarto Trofeo Squali prevedeva diverse gare di nuovo in più specialità tra i 4 stili classici e un 25 metri “stile molto libero”. La novità di questa edizione è stata la possibilità da parte degli atleti di gareggiare sia a livello promozionale che agonistico.

Archivi

Categorie

di Tendenza