Connect with us logo La Voce del Trentino

Pallamano

Serie A1 femminile: Mezzocorona sconfitto in casa alla terza di ritorno

Pubblicato

il

Sconfitta interna per il Mezzocorona sabato sera nel terzo turno del girone di ritorno del campionato di serie A femminile. Di fronte il Cellini Padova, formazione di metà classifica molto ben attrezzata sia a livello di individualità che di gioco di squadra, che tramite fisicità e atletismo ha subito imposto al match un ritmo forsennato che le padrone di casa non sono riuscite a sostenere a lungo. La nota lieta per il Mezzocorona è stata l’esordio del nuovo acquisto portoghese Claudia Correia, che si è subito ben innestata nell’impianto di gioco delle rotaliane segnando 10 reti.

La partita. Le prime fasi del match vedono Mezzocorona partire in quarta e portarsi sul 3-1 in poco più di 2 minuti. Ma il vantaggio dura poco, perché le patavine di coach Saadi piazzano subito un parziale di 0-5 allungando sul +3 al nono minuto di gioco, vantaggio che non vedrà più alcun assottigliamento durante tutta la restante parte dell’incontro.

Le gialloverdi allenate dal duo Giovannini/Boev restano a galla grazie a due reti di Correia, ma verso metà tempo Padova preme ancora sull’acceleratore e con una devastante Vanessa Djiogap si porta sul 5-10. La restante parte del tempo vede un sostanziale equilibrio, con il suono della sirena che cristallizza il punteggio sul 11-17 per le ospiti.

La pausa fa bene al Mezzocorona, che rientra in campo con un diverso piglio e maggior convinzione, tanto che dopo 4 minuti il gap si riduce a 4 reti di scarto (15-19). Ancora una volta Padova reagisce e contiene la sfuriata iniziale delle padrone di casa, ripristinando al decimo minuto un vantaggio di 5 gol.

È a questo punto che Mezzocorona produce il suo massimo sforzo, frutto di una difesa super aggressiva e di una fase di attacco veloce e incisiva, piazzando un parziale di 5-2 che riporta le trentine a solo 3 reti di distacco (22-25 al 16esimo). Ma proprio quando sembra che la rimonta possa essere realizzabile, di colpo Mezzocorona esaurisce il carburante e le venete, provviste invece di un’energia che sembra inesauribile, fuggono ancora via riportandosi in poco meno di 4 minuti sul + 5 e andando poi gradualmente ad incrementare il vantaggio fino al 27-36 finale.

Serie A1 femminile Regular Season– 3^ giornata di ritorno

Mezzocorona – Cellini Padova 27-36 (p.t. 11-17)

Mezzocorona: Terrana, Gislimberti 8, Fusina, Faig 2, Pedron, Correia 10, Ratsika, Demattio, Battisti, Dalla Valle 4, Verones 1, Italiano, Girlanda, Pilati, Pavlovic, Campestrini 2. All. Sonia Giovannini / Nikolay Boev.

Cellini Padova: Djiogap I,. Djiogap C. 8, Eghianruwa B. 5, Djiogap V. 11, Broch, Meneghini 6, Arouibi, Prela, Eghianruwa S. 3, Okorie, Enabulele, Bozza, Barresi 3, Griggio. All. Saadi Abderrahman

Altri risultati

AC Life Style Erice – Jomi Salerno 20-27

Starmed TMS Teramo – Alì-Best Espresso Mestrino 22-26

Cassano Magnago – Securfox Ferrara 28-22

Brixen Sudtirol – Casalgrande Padana 28-24

Tushe Prato – Cassa Rurale Pontinia 25-42

La classifica aggiornata

Cassa Rurale Pontinia 26 p.ti, Jomi Salerno 25, Brixen Sudtirol 21, AC Life Style Erice 20, , Cassano Magnago 16, Cellini Padova 15, Casalgrande Padana 12, Securfox Ferrara 12, Tusche Prato 10, Mezzocorona 5, Alì-Best Espresso Mestrino 4, Starmed TMS Teramo 2.

Archivi

Categorie

di Tendenza