Connect with us logo La Voce del Trentino

Pallamano

Pressano, pazzo finale! Carpi rimontato sulla sirena al Palavis

Pubblicato

il

Con un pazzo finale al cardiopalma la Pallamano Pressano Cassa di Trento vince la prima gara di Serie A Gold del 2023, battendo il Carpi per 32-31 nella 3^ giornata di ritorno della massima serie.

I gialloneri di mister Fusina hanno condotto il match per 58 minuti, salvo poi scivolare in svantaggio a un minuto e mezzo dalla fine: qui un finale incredibile con due reti negli ultimi 10 secondi ha permesso alla squadra di casa di ribaltare il risultato e conquistare l’intera posta in palio. Partita insidiosa dopo un mese di pausa, con il cambio in rosa fra Andreasson e Medina: le tante incognite si sono viste sul campo del Palavis.

Nonostante ciò Pressano ha saputo condurre la partita per larghi tratti: dopo un avvio positivo, i tiratori ospiti hanno messo in grande difficoltà la difesa giallonera, capace di arginare solo in parte le iniziative ospiti. Pressano ha mantenuto un vantaggio fra le 2 e le 3 reti nel primo tempo, buono per chiudere la prima metà di gara avanti 15-13.

Nella ripresa il piglio migliore è ancora di Rossi e compagni: Medina dispensa assist, Sontacchi e Francesco Rossi realizzano ed i padroni di casa toccano anche il +6 ma poi si siedono e Carpi rimonta. Kasa e Nocelli suonano la carica, bucando Loizos con continuità fino a riaprire la partita proprio nei minuti finali.

Quando mancano 20 secondi Carpi va addirittura in vantaggio 30-31, una doccia gelata: Fusina chiama timeout e Pressano conquista un rigore. Ceccardi trasforma a 7″ dal termine, Carpi si affretta al tiro per la vittoria ma perde palla, con D’Antino che si invola in contropiede e proprio sulla sirena segna il 32-31 clamoroso che vale il successo.

Attimi di confusione per la verifica della validità della rete ma la coppia arbitrale consulta il cronometro ed è certa e decisa come in tutto l’incontro: gol valido che significa vittoria giallonera. Esplode il Palavis per una prima palpitante partita del 2023: ora Pressano sarà atteso da due banchi di prova difficilissimi, sui lontani campi di Siracusa e Fasano.

Serie A Gold – 3^ giornata di ritorno

Pressano – Carpi 32-31 (p.t. 15-13)

Pressano: Facchinelli, Dallago 3, Moser M., Villotti, Medina 3, Rossi N. 3, D’Antino 4, Rossi F. 7, Luchin, Sontacchi 6, Folgheraiter 1, Moser N. 1, Loizos, Ceccardi 4, Gazzini. All. Fusina

Carpi: Cascone 2, Serafini, Soria 1, Nocelli 8, Carabulea 1, Kasa 8, Coppola 3, Haj Frej Se., Haj Frej Sa., Dalolio, Sortino 6, Ceccarini 2. All. Serafini

Arbitri: Id Ammou – Tempone

I risultati della giornata:

Cassano M. – Campus Italia 27-23

Merano – Fondi 37-30

Sassari – Rubiera 32-25

Fasano – Siracusa 30-27

Bressanone – Romagna 34-20

Bolzano – Conversano rinv. all’8/2

La classifica aggiornata

Bressanone 31, Merano 24, Conversano* e Fasano 23, Pressano 21, Bolzano* 20, Sassari 19, Cassano M. 17, Siracusa 13, Fondi 10, Carpi e Campus Italia 5, Rubiera 4, Romagna 2.

Archivi

Categorie

di Tendenza