Connect with us logo La Voce del Trentino

Ciclismo

Leonardo Paez vince gli Italiani Up Hill Alla Gran Paradiso Bike 7° Rebagliati

Pubblicato

il

Una gara, specie nella seconda parte più tecnica e impegnativa dove i concorrenti sono saliti fino ai 2000 metri di Pian della Cretettaz. La vittoria è andata al campione del mondo marathon Leonardo Paez, che ha chiuso in solitaria con il tempo di 2h05’57”, precedendo di 1’31” il russo Aleksei Medvedev e di 3’43” Daniele Mensi, secondo terzo.

Per la Wilier 7C Force c’è stato il buon settimo posto di Marco Rebagliati, che ha chiuso a ridosso della top 5, staccato di 5’35” dal vincitore. Dodicesimo a 8’03”, invece, il bergamasco Johnny Cattaneo, che è partito molto bene, sfruttando il primo tratto nervoso del tracciato. Il capitano del team ha perso terreno dai migliori durante la salita lunga del percorso.

Martino Tronconi e si è infilato al collo la medaglia di bronzo ai campionati italiani della specialità Up Hill. Il biker toscano della Wilier 7C Force ha fatto segnare il terzo riscontro cronometrico nella gara tricolore, la Extreme Uphill Val di Fassa, che ha portato i concorrenti da Moena fino ai 2513 metri di Col Margherita, transitando dal Passo San Pellegrino.

In totale erano 17 i chilometri da percorrere, con un dislivello positivo di 1500 metri. Tronconi si è reso protagonista di una gara in crescendo e si è trovato a proprio agio sulle arcigne pendenze della salita di Col Margherita.

Meno nel tratto iniziale, abbastanza scorrevole, che portava a Passo San Pellegrino, dove il portacolori del team diretto da Massimo Debertolis ha di fatto accumulato il distacco registrato all’arrivo. Tronconi ha chiuso la propria prova con il tempo di 1h23’50”, preceduto in classifica dall’ex professionista della strada Francesco Casagrande (1h22’08”) e da Mattia Longa (1h22’21”).
Il bronzo tricolore rappresenta un buon risultato per Tronconi, la cui prestazione lascia ben sperare in vista delle prossime gare. 

Archivi

Categorie

di Tendenza