Connect with us logo La Voce del Trentino

Calcio

Dopo 3 vittorie il Trento si ferma al Briamasco. Con l’Arzignano finisce 1 a 1

Pubblicato

il

Si arresta al campo Briamasco la corsa del Trento dopo 3 vittorie consecutive.

La squadra vicentina dell’Arzignano fin dall’inizio ha arginato bene in difesa i gialloblù tentando di colpire solo in contropiede. Una partita che il Trento poteva vincere in virtù delle molte occasioni da rete avute e purtroppo non concretizzate. Ma alla fine visti i due pali colpiti dalla squadra vicentina nel secondo tempo il pareggio appare giusto.

Parlato decide di scendere in campo ancora una volta con il 4-3-1-2, schierando Cazzaro in porta, Tinazzi e Bran sulle fasce e i centrali Salviato-Dionisi. Gatto in cabina di regia, Osuji e Pilastro interni e Caporali trequartista a sostegno del bomber Aliù e di Pietribiasi.

Il Trento parte un pochino contratto ma poi pigia sull’acceleratore e fioccano le occasioni da rete che non si concretizzano per poco. Per i gialloblù più passano i minuti più diventa un vero arrembaggio ma alla fine del primo tempo il risultato e bloccato ancora sullo zero a zero.

Nel secondo tempo gli ospiti tornano in campo trasformati e dopo due occasioni sprecate approfittano di un errore di Cazzaro in uscita, per marcare il primo gol della partita. Il Trento reagisce ma rischia di crollare per la traversa colpita con un tiro da fuori area di Gabbani.

Per fortuna per gli aquilotti c’è Gatto che al 75° insacca su punizione mettendo una palla imparabile nel sette avversario.

Poi gli aquilotti tentano l’ultimo assalto ma rischiano di capitolare ancora dopo la seconda traversa dei vicentini.

TRENTO – ARZIGNANO 1 a 1

TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro; Bran, Salviato, Dionisi, Tinazzi; Pilastro (19’st Comper), Gatto, Osuji (19’st Belcastro); Caporali; Aliù, Pietribiasi (37’st Pettarin).A disposizione: Ronco, Affolati, Contessa, Amadori, Santuari, Trevisan.Allenatore: Carmine Parlato.

ARZIGNANO VALCHIAMPO (4-2-3-1): Enzo; Pasqualini, Molnar, Cuccato, Rossi; Casini (21’pt Gabbani), Sammarco; Antoniazzi, Valenti (34’st Altinier), Leite Borges; Calì.A disposizione: Cucchiararo, Roverato, Doda, Bonaldo, Trentin, Pettinà, Farinola.Allenatore: Manuel Spinale.ARBITRO: De Angeli di Milano (Morea di Molfetta e Rispoli di Locri).

RETI: 12’st Valenti (A), 30’st Gatto (T).

NOTE: spettatori 500 circa. Campo in buone condizioni. Ammoniti Tinazzi (T) e Calì (A). Calci d’angolo 3 a 3. Recupero 1′ + 3′

Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza