Connect with us logo La Voce del Trentino

Calcio

Ville d’Anaunia celebra i suoi campioni

Pubblicato

il

Anche il Comune di Ville d’Anaunia, così come avvenuto con la serata “I nostri campioni” andata in scena a Cles o la grande festa organizzata a Revò, frazione di Novella, per l’oro mondiale conquistato da Letizia Paternoster, ha voluto celebrare le proprie stelle dello sport.

E che stelle: Letizia Borghesi, Luca de Aliprandini e Andrea Pinamonti, tre fuoriclasse che sono stati festeggiati in municipio con un incontro voluto dall’assessore alle associazioni Giordano Bruni, dal sindaco Samuel Valentini e dal consigliere delegato allo sport Gianluca Leonardi, al quale hanno partecipato anche la vicesindaco Monica Marinelli, la consigliera Paola Slanzi e Livio de Aliprandini, il papà di Luca.

Pubblicità
Pubblicità

«Concludiamo con soddisfazione il primo bilancio da amministratori, che è stato coronato dai risultati ottenuti durante questa annata sportiva dai nostri campioni come Letizia Borghesi, che è spiccata in molte gare europee, Luca de Aliprandini, soprattutto con l’argento conquistato a Cortina, e Andrea Pinamonti, con la vittoria del campionato di serie A e un avvio di stagione sicuramente da protagonista. Peccato che Andrea non fosse in Val di Non, ma avremo modo di rivederci più avanti – spiega l’assessore Giordano Bruni –. Non dobbiamo poi dimenticare i risultati ottenuti nel tamburello, con la vittoria della Coppa Italia e della Supercoppa da parte della serie B femminile, e da tutti i nostri atleti che si stanno distinguendo in altri sport come il tennis o la pesca sportiva».

È stato organizzato questo momento volutamente intimo per ringraziare, a nome di tutti i cittadini, i campioni che hanno portato in alto il nome di Ville d’Anaunia, ai quali è stata consegnata una targa personalizzata. Prima di salutarsi, non poteva mancare un brindisi ai successi, passati e prossimi.

«Dopo un anno di legislatura crediamo che il Comune abbia dimostrato quanto ci tenga alla valorizzazione e allo sviluppo dello sport – aggiunge Bruni –. Partendo dalla realizzazione della nuova struttura del tennis, per arrivare all’ottenimento dei due finanziamenti provinciali per il rifacimento del campo di tamburello in Tovel e il campo da calcio sintetico, passando per la riqualificazione dell’area sportiva, a cui stiamo ancora lavorando. Ma non solo. Nel nostro Comune – conclude l’assessore – le associazioni sportive ricoprono un ruolo fondamentale, coinvolgendo numeri di iscritti molto importanti. Di questo siamo fieri».

Archivi

Categorie

di Tendenza