Connect with us logo La Voce del Trentino

News

Paola Mora confermata alla guida del CONI Trento

Pubblicato

il

Il movimento sportivo provinciale ha confermato alla guida del CONI Trento per il quadriennio olimpico 2021-2024 Paola Mora.

Il rinnovo del mandato è avvenuto stamane alle 11:30, in sala Rusconi presso la Casa dello Sport in località SanbaPolis con il Consiglio Provinciale che ha preso atto della candidatura unica al ruolo di presidente ratificandone la nomina con 46 voti su 51 presenti aventi diritto.

Le Elezioni Territoriali convocate in forma unanime dal CONI in tutta Italia hanno visto anche l’elezione dei membri che andranno a comporre la nuova Giunta.

Assieme alla confermata presidente hanno visto il rinnovo del mandato: Paolo Crepaz (23 voti), già vicepresidente vicario, Norbert Bonvecchio (46 voti), Massimo Eccel (46 voti), don Daniele Laghi (45 voti) e Lino Orler (42 voti) a rappresentare rispettivamente Federazioni Sportive Nazionali, atleti, tecnici, Enti di Promozione Sportiva e Discipline Sportive Associate.

A completare l’assetto della Giunta le nomine in quota Federazioni Sportive Nazionali di due volti noti dello sport trentino: Cristina Bellante (11 voti), segretaria generale e direttrice sport del Comitato grandi eventi Nordic Ski Fiemme e Lorenza Campese (8 voti), già delegata provinciale per la Federazione Italiana Giuoco Handball (FIGH). A chiudere la formazione Massimo Bernardoni, ad oggi delegato regionale per il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) che il prossimo 20 marzo riceverà l’incarico di Presidente Regionale CIP dal relativo Consiglio. Non eletto in quota Federazioni Sportive Gilberto Gozzer (6 voti) che nel quadriennio appena concluso aveva ricoperto la carica di vicepresidente.

«Accolgo questo secondo mandato confermando lo spirito di servizio – ha commentato a caldo la residente Mora – l’intento è quello di continuare a lavorare secondo alcuni principi fondamentali che hanno guidato le attività dell’ultimo quadriennio. Uno su tutti: il CONI deve essere ancor di più al servizio dei suoi Enti, delle Associazioni e delle Società Sportive che oggi stanno affrontando un momento critico Ci aspetta un periodo di grande impegno che sarà finalizzato a sostenere la ripartenza delle attività sportive dedicate in particolare ai giovani ed agli atleti con disabilità. L’abbandono precoce dell’attività sportiva è un fenomeno che il Comitato aveva iniziato a monitorare già a fine 2018 in collaborazione con la Provincia. Non da ultimo desidero un CONI che continui ad essere promotore dell’attività motoria e sportiva come “medicina” per la tutta la popolazione in qualità di interlocutore con le istituzioni competenti».

La nuova Giunta si riunirà nel corso della prossima settimana per aprire ufficialmente le sessioni di lavoro del nuovo quadriennio 2021-2024 e nominare il Vicepresidente Vicario ed il Vicepresidente oltre a conferire ad ogni membro l’incarico di referente per ognuna delle sei commissioni di lavoro istituite nel precedente quadriennio.

Paola Mora – É la prima donna dello sport italiano a coprire una carica di governo, in un territorio a forte vocazione sportiva. Due figli, laureata in Economia Politica all’Università di Trento è docente RCS Academy Business School. In età giovanile ha praticato diversi sport prima di dedicarsi a tempo pieno alla gestione dell’albergo di famiglia in Val di Ledro. Il suo percorso dirigenziale vede il rilancio dell’Associazione Vela Lago di Ledro ove ha ricoperto il ruolo di presidente per 18 anni. Vicepresidente del Comitato XIV Zona della Federazione Italiana Vela dal 2000 al 2008, dal 2010 al 2016 è stata vicepresidente del CONI Trento fino al momento della sua elezione al vertice, il 4 marzo 2017. Il 7 marzo 2019 ha lanciato l’Associazione Dirigenti Sportive Donne: Sport, Management, Leadership che ha tra i suoi obiettivi la diffusione della cultura sportiva, la parità di genere e la formazione delle dirigenti sportive.

Cristina Bellante – Dirigente sportiva, inizia la sua carriera nel 1991 come responsabile della segreteria dei Mondiali di sci nordico in Val di Fiemme. È responsabile del settore salto e combinata nordica per il Comitato Trentino FISI ed ha ricoperto il medesimo ruolo in sede nazionale. All’attivo vede l’organizzazione di oltre 350 eventi internazionali di sci nordico. Dal 2014 è segretaria generale del Comitato grandi eventi Nordic Ski Fiemme.

Massimo Bernardoni – Funzionario della Federazione Italiana Sport Ghiaccio e delegato del Comitato Italiano Paralimpico per il Trentino-Alto Adige. Ha praticato tennistavolo a livello agonistico ed ha allenato la Nazionale paralimpica nella medesima disciplina dal 1990 al 2000. Dal 2002 fino al 2010 è stato membro della Giunta Nazionale del Comitato Italiano Paralimpco (CIP). Nel 2001 viene eletto in quota tecnici nel Consiglio Nazionale del CONI e ricopre l’incarico fino al 2008. Ha partecipato a sei edizioni dei Giochi Paralimpici.

Norberto Bonvecchio – Dottore commercialista e revisore legale. È dirigente in ambito assicurativo. Campione italiano in carica nel lancio del giavellotto. Nel suo palmares cinque titoli tricolori (tre indoor). Con la maglia della Nazionale ha partecipato a due edizioni dei Campionati Europei (2014 e 2016), Universiadi (2013) e Giochi del Mediterraneo (2013). Vincitore del Palio della Quercia 2020.

Lorenza Campese – Dopo aver concluso la carriera da atleta nella pallamano ha ricoperto in quest’ambito diversi incarichi tecnici e dirigenziali. È stata delegata per la Federazione Italiana Giuoco Handball (FIGH) per il Trentino-Alto Adige per cinque quadrienni olimpici. Dal 1979 al 1981 è stata aiuto tecnico della Nazionale di pallamano femminile under 17.

Paolo Crepaz – Medico, specialista in Medicina dello sport e Fisiatria, giornalista, docente in Pedagogia dello sport al master in Psicologia dello sport dello IUSVE, delegato, provinciale per il Trentino della Federazione Medico Sportiva Italiana, autore di numerosi articoli e pubblicazioni su riviste di attualità e sportive.

Massimo Eccel – Ha un’esperienza trentennale come direttore d’impianti sportivi. É tecnico di II Livello e docente per la Federazione Italiana Nuoto (FIN). Da 12 anni è coordinatore del Settore Istruzione Tecnica (SIT) per il Comitato Trentino FIN. Ha un passato da atleta nella Rari Nantes Trento società per la quale ha ricoperto diversi incarichi tecnici.

Daniele Laghi – Sacerdote dal 2005. Si avvicina all’ambito sportivo nel 2009 come padre spirituale del Giro del Trentino. Dal 2012 è assistente ecclesiastico del CSI Trentino. Dal 2013 è membro della Giunta CONI Trento. Dal 2018 è socio del Panathlon Club – Area 1. È assistente spirituale di numerosi atleti in diverse discipline.

Lino Melchiorre Orler – Dirigente in ambito cooperativo dal 2001. Ha ricoperto l’incarico di consigliere nazionale per la Federazione Italiana Sport Orientamento. Per la medesima Federazione ha guidato in qualità di presidente il Comitato Trentino dal 2012 al 2020. È consigliere dell’U.S.Primiero, sezione Sport Orientamento.

Nella foto Giunta CONI 2021-2024, da sinistra: Norbert Bonvecchio, Lino Orler, don Daniele Laghi, Paolo Crepaz, Cristina Bellante, Paola Mora, Massimo Bernardoni, Massimo Eccel, Lorenza Campese.

Nella foto Giunta CONI 2, da sinistra: Norbert Bonvecchio, Lino Orler, don Daniele Laghi, Paolo Crepaz, Cristina Bellante, Paola Mora, Massimo Bernardoni, Lorenza Campese, Massimo Eccel.

Archivi

Categorie

di Tendenza