Connect with us logo La Voce del Trentino

Calcio

L’Italia fa tre su tre. Vittoria e primo posto nel girone

Pubblicato

il

Tre partite, nove punti, sette gol fatti e zero subiti. Numeri importanti per l’Italia di Roberto Mancini che, grazie alla vittoria contro il Galles per 1-0, raggiunge punteggio pieno nel girone e passa come prima classificata.

Gara meno intensa rispetto alle altre due, anche a causa del forte caldo presente a Roma questo pomeriggio. Gli azzurri, comunque, hanno gestito bene la partita anche oggi, rischiando solamente in una circostanza.

Pubblicità
Pubblicità

Nel primo tempo la partita inizia con un ritmo abbastanza lento, con il Galles che si preoccupa più di difendersi per non prendere gol. Gli azzurri, che si presentano in campo con ben 8 effettivi diversi rispetto alla gara contro la Svizzera, fanno comunque la partita, muovendo palla alla ricerca degli spazi. I gallesi, però, son ben messi in campo e impediscono all’Italia di entrare in area in maniera pulita.

Il gol del vantaggio arriva infatti da calcio piazzato. Al 39′ Verratti – al rientro dall’infortunio – batte una punizione dalla destra sul primo palo dove arriva Pessina – altro giocatore all’esordio dal 1′ – che tocca il pallone e la infila in rete. Il gol non sveglia gli avversari degli azzurri che nel resto della prima frazione non riescono ad aumentare il peso offensivo.

Nella ripresa il copione non cambia e, anzi, il Galles rischia di crollare quando al 55′ Ampadu si vede estrarre un cartellino rosso diretto per un brutto fallo su Bernardeschi. I gallesi hanno però il merito di non mollare nulla, anche consci del fatto che un risultato come questo li qualificherebbe. Anzi, a metà della ripresa sfiorano addirittura il clamoroso gol del pareggio, ma la stella Gareth Bale a tu per tu con Donnarumma, di testa manda la palla clamorosamente alta.

Gli azzurri, dal canto loro, gestiscono la partita senza troppi sforzi, e solo Chiesa e Belotti provano a spingere alla ricerca del secondo gol ma la barricata gallese tiene e la partita scorre fino al 90′ senza grosse occasioni.

Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Passa il Galles ma passa soprattutto l’Italia che, grazie al primo posto, sfiderà una tra Austria e Ucraina sabato, a Londra, allo stadio Wembley.

Pubblicità
Pubblicità

TABELLINO:

RETE: 39′ Pessina (I).

ITALIA (4-3-3): Donnarumma (dall’89’ Sirigu); Toloi, Bonucci (dal 46′ Acerbi), Bastoni, Emerson; Pessina (dall’87’ Castrovilli), Jorginho (dal 75′ Cristante), Verratti; Chiesa, Belotti, Bernardeschi (dal 75′ Raspadori). All. Roberto Mancini.

GALLES (3-4-3): Ward; Rodon, Ampadu, Gunter; Robers, Morrell (dal 60′ Moore), Allen (dall’86’ Levitt), N. Williams (dall’86’ Davies); Bale (dall’86’ Brooks), Ramsey, James (dal 74′ Wilson). All. Robert Page.

ARBITRO: Ovidiu Hategan (ROU).

AMMONITO: Allen (G), Gunter (G), Pessina (I).

ESPULSO: 55′ Ampadu (G) per grave fallo di gioco.

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza