Connect with us logo La Voce del Trentino

Calcio

Le magliette che hanno fatto la storia del calcio

Pubblicato

il

Presentata nel pomeriggio di venerdì – in anteprima alla stampa – la mostra raccoglie circa 120 magliette appartenute ad alcune delle leggende della seria A, del calcio mondiale di ieri e di oggi, della Nazionale campione del mondo nel 2006, del grande Torino, oltre ad una sezione dedicata al portiere italiano più forte di sempre, Gianluigi Buffon, che sarà il protagonista della cerimonia di apertura del Festival. 

Tutto nasce dalla passione di Federico Enrichetti, un collezionista milanese che è riuscito a raccogliere più di 8000 magliette. “La maglia trasmette la passione per il calcio – ha raccontato Enrichetti – l’amore per i colori e per l’identità della propria squadra”.

Pubblicità
Pubblicità

Maurizio Rossini, amministratore delegato di Trentino Marketing, ha ricordato anche le altre tre esposizioni che arricchiscono il palinsesto del Festival, una dedicata alla “divina” Federica Pellegrini e poi quelle che racconteranno la storia di due grandi manifestazioni sportive che danno lustro al Trentino, la 3Tre di Madonna di Campiglio e la Marcialonga. “Con questa mostra – ha detto poi Rossini, per la quale ringrazio la disponibilità del MART e del MUSE, si apre il Festival dello Sport. Tutto è pronto, e siamo arrivati ormai a quasi 330 ospiti attesi”.

La presentazione della mostra è stata arricchita dalla presenza di una folta delegazione di giocatori e giocatrici del Calcio Trento, fra cui la capitana della formazione femminile, che domani inizia la sua avventura in serie B, Chiara Valzolgher e da Cristian Pasquato che ha raccontato di possedere una piccola collezione di maglie, fra cui quella di Alessandro Del Piero.

Sono interventi alla presentazione anche Paola Mora, presidente del Coni trentino, Massimo Bernardoni, presidente del Comitato paralimpico trentino, il presidente della FIGC di Trento, Stefano Grassi, l’assessore allo sport del Comune di Trento e Matteo Agnolin direttore dell’Apt di Trento. 

La mostra resterà aperta fino al 2 ottobre, con orario dalle 10 alle 18.00 dal martedì al venerdì, il sabato e la domenica dalle 10 alle 19.00. Chiusa il lunedì. 

Pubblicità
Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza