Connect with us logo La Voce del Trentino

Sci

Il Gs Monte Giner in patria a Pellizzano

Pubblicato

il

È iniziata nel segno del Gruppo Sportivo Monte Giner la Coppa Italia giovanile di salto e combinata nordica.

Il sodalizio di Ossana ha avuto il merito di organizzare questa competizione sui trampolini di Pellizzano e si è presa anche il lusso di vincere la classifica per società, monopolizzando il podio in quasi tutte e otto le categorie.
Una cinquantina di giovani atleti si sono sfidati sui trampolini Hs20 e Hs 38, e in prove di corsa a piedi su un anello ricavato nei pressi del centro del salto e valido per l’assegnazione della Coppa Comune di Pellizzano.

Iniziando dalla sfida più attesa, ovvero quella del salto per la categoria under 14 i primi due gradini del podio sono stati centrati da atleti del Gs Monte Giner, con Daniel Dell’Eva vincitore con 201 punti, davanti al compagno di squadra Daniel Taraboi e a Manuel Boninsegna della Dolomitica.

Pubblicità
Pubblicità

Nella successiva sfida di corsa lungo i 3000 metri previsti da giudici di gara a trionfare è stato invece il gardenese Noè Broll, che ha preceduto di 12 secondi il fiemmese Manuel Boninsegna della Dolomitica.
Nella sfida under 14 riservata alle ladies la friulana Ludovica Del Bianco ha centrato una doppietta, aggiudicandosi sia la prova di salto sia quella di combinata nordica, in entrambi i casi davanti alla fiemmese della Cauriol Maja Delugan.

Elisa Zambelli del Monte Giner si è poi resa autrice di una splendida rimonta in combinata, chiudendo sul terzo gradino del podio (quarta nel salto).

Il giovanissimo Daniel Dell’Eva ha concesso il bis anche nella sfida dal trampolino Hs22 nella gara riservata alla categoria giovanissimi, essendo lui un under 12. Nel salto ha preceduto di oltre 10 punti il compagno di squadra Daniel Taraboi, con terzo l’altro alfiere del Monte Giner Nicolas Pedergnana, con Giovanni Zambelli quarto.

E nel pomeriggio lo stesso Dell’Eva ha ottenuto pure un bronzo al termine dei 1500 metri del tracciato di cross, nela gara vinta dal friulano Samuele Beltrame davanti al grintoso Nicholas Pedergnana. Quarto Daniel Taraboi, quinto Giovani Zambelli, sesto Matteo Delugan.

Spazio anche alla categoria promozionale con le gare per le categorie under 10 dal trampolino Hs20. Ne è uscito un doppio podio griffato Gs Monte Giner. Nel salto vittoria di David Mahato su Giacomo Rosatti e Katrin Marini, quindi in combinata a trionfare è stato Giacomo Rosatti su David Mahato e Filippo Bruni.

In chiusura premiazioni per tutti, nel pieno rispetto dei protocolli anti covid 19, e in particolar modo l’assegnazione della Coppa Comune di Pellizzano, che rimane nella bacheca del Gs Monte Giner visto che ha vinto la graduatoria per società con 1589 punti, davanti al Monti Lussari con 699, al Gardena con 542, alla Dolomitica con 442 e alla Cauriol con 80 punti.

Per il sodalizio organizzatore, diretto da Massimino Bezzi, ora occhi puntati sul tradizionale appuntamento internazionale giovanile «Ski Jumping Festival», in programma il 31 luglio e il 1° agosto con tanti giovani in gara provenienti dalle nazioni dell’arco alpino.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza