Connect with us logo La Voce del Trentino

La Sfera e lo Spillo

Gianni De Biasi nuovo CT dell’Azerbaigian

Pubblicato

il

Nuova avventura per Gianni De Biasi che torna in panca da Commissario Tecnico dell’Azerbaigian.

Dopo aver sdoganato l’Albania a Euro2016 il tecnico trevigiano ci riprova con l’intento di portare la nazionale azera al “banchetto” del calcio mondiale.

Il sogno, infatti, è quello di condurre i rossi al mondiale in Quatar nel 2022.

Gianni De Biasi, nativo di Sarmede, il paese delle fiabe, è stato un’ex centrocampista professionista dal 1974 al 1990; sono 424 le presenze collezionate sul green e 25 reti.

Con le scarpette bullonate indossò le giubbe di Treviso, Inter, Reggiana, Pescara, Brescia, Palermo, Vicenza, Treviso e Bassano. Il rammarico di Gianni è di non aver debuttato con la maglia della Beneamata negli anni fortunati di Mazzola, Facchetti, Boninsegna, Oriali e Marini.

Alcuni anni fa, voci di stampa accostarono De Biasi alla Nazionale italiana, anche se poi la guida tecnica degli Azzurri finì a Gian Piero Ventura.

E’ stato stimato opinionista nelle trasmissioni Rai (90° minuto) e commentatore tecnico delle partite della Nazionale italiana in coppia con il giornalista romano Alberto Rimedio.

Nella sua biografia (www.giannidebiasi.it) descrive il suo rapporto speciale e rispettoso con il padre Girolamo. É sposato con Paola dal 1987 dopo un lungo fidanzamento.

Il trainer veneto è temperato, motivatore o mental coach, abile nella guida serena, ma disciplinata dello spogliatoio.

Non è certamente un tecnico fanatico e settario, ma ritaglia con saggezza il paradigma tattico dalla rosa di giocatori a disposizione. I moduli non sono concepiti come delle “gabbie”, ma al contrario come degli strumenti per migliorare le prestazioni tecniche ed esaltare le performance atletiche.

E’ un uomo disponibile al dialogo e incline all’apprendimento quotidiano. Nelle pieghe della biografia scoviamo un periodo di studio e aggiornamento della lingua inglese in una scuola londinese e la cittadinanza onoraria albanese conferita nel 2015.

Nella lunga carriera (dal debutto nelle squadre giovanili -Bassano e Vicenza-, passando per Spal, Modena e Torino, sino all’esperienza albanese) mostra con misura il suo carattere energico e la pacata competenza.

Gianni De Biasi nuovo CT dell’Azerbaigian.

Emanuele Perego www.emanueleperego.it www.perego1963.it

Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza