Connect with us logo La Voce del Trentino

Rugby

Domenica inizia un nuovo campionato di Serie C

Pubblicato

il

Nuova stagione, nuovo allenatore e nuovi giocatori. L’Oltrefersina si presenta al via del campionato di Serie C profondamente rinnovato e con la volontà di continuare a divertirsi e creare un gruppo solido. Il Trento inizierà domenica 16.

Archiviate le difficoltà dello scorso anno, che hanno portato in alcuni casi i rossoverdi a presentarsi agli incontri con numeri più che risicati, i perginesi ripartono dalla nuova guida tecnica e da un gruppo eterogeneo grazie alla collaborazione con il Sudtirolo e il Lagaria.

Pubblicità
Pubblicità

Valerio De Marco ha lasciato la panchina al termine del campionato scorso e al posto suo si siede da qualche settimana Loris Mancosu, passato dal campo al ruolo di allenatore dopo l’esperienza nelle squadre giovanili.

Obiettivo cementare il gruppo e ritrovare entusiasmo: “Dopo il primo anno di collaborazione con bolzanini e roveretani – spiega il coach rossoverde – in cui non sono mancate le difficoltà, ora stiamo raccogliendo i primi frutti.

La scorsa stagione abbiamo chiuso il torneo con numeri molto bassi, ora possiamo contare su 30 ragazzi tra cui 7 esordienti assoluti, cosa mai successa a Vigalzano. Personalmente sono stato abbastanza tranquillo di questa nuova avventura da allenatore, ma in questi ultimi giorni mi sono scoperto più agitato di quando giocavo.

Dalla panchina mi accorgo dei difetti, delle molte cose che si possono migliorare e vorrei intervenire. Ma in campo non ci vado io. Fortunatamente mi affianca Mosè David, ex allenatore del Sudtirolo, diciamo che lui rappresenta l’esperienza e io porto le idee nuove. Conosciamo bene i nostri avversari di domenica ma voglio sottolineare che quest’anno guarderemo soprattutto in casa nostra.

L’obiettivo è ricreare un gruppo, divertirsi, passare 2 ore di svago dopo il lavoro e ritrovare il piacere di giocare e di andare al campo. Il risultato finale conterà, ma non è una priorità. Tra le altre novità abbiamo allestito per la prima volta una compagine femminile che giocherà la Coppa Italia Seven e ricostruito lo staff attorno alla squadra con un preparatore atletico, chi curerà i social e un direttore sportivo.

Tutte cose che col tempo, causa anche la pandemia, si erano perse” Oltre a Mancosu e David collabora alla gestione della squadra anche Thomas Ferrari, mentre Michele Slompo si occuperà della preparazione atletica. 

Domenica alle 14.30 l’Oltrefersina esordisce contro i Leoni del Nord Est, avversario consueto in questi anni di Serie C. L’ultima sfida si sarebbe dovuta giocare lo scorso maggio ma non si è disputata per rinuncia dei perginesi, l’ultimo precedente in assoluto risale allo scorso maggio quando i rossoverdi vennero sconfitti solo nel finale dopo una resistenza eroica in inferiorità numerica (37-22 il risultato).

L’ultimo successo per l’Oltrefersina negli scontri diretti con i veronesi è datato 2 febbraio 2020 che si imposero per 7-20 sempre a San Bonifacio. Completa la giornata la sfida tra le padovane Excelsior ed Este. 

Deve attendere sette giorni, invece, il Trento. Inserito nel gruppo 3 della fase Promozione assieme a Bassano e Scaligera, osserva il turno di riposo e farà la sua prima uscita ufficiale domenica 16 in casa dello Scaligera.

Archivi

Categorie

di Tendenza