Connect with us logo La Voce del Trentino

Nuoto

A Rovereto nel week end il 38° Trofeo Enrico Meroni di nuoto

Pubblicato

il

Il nuoto in vasca italiano al coperto riprende da dove era terminato, dallo scorso 8 marzo con la Lake Garda Swimming Cup, Amici Nuoto Riva in collaborazione con Leno 2001 uniscono nuovamente le forze per mettere in scena al centro natatorio di Rovereto la 38esima edizione consecutiva del Trofeo internazionale Enrico Meroni e 37a Coppa Sprinter Amici Nuoto Riva, il più longevo evento natatorio regionale e il più prestigioso del Trentino, che quest’anno ricade nel 95° anniversario dalla nascita del nuotatore e martire della Resistenza gardesano.

Saranno ai blocchi di partenza 19 formazioni provenienti, oltre che dalla nostra Regione, da Veneto, Lombardia, Emilia, Toscana e dall’estero con una squadra svizzera.

Queste le parole del responsabile organizzativo Nicolò Rigatti: “Dopo l’edizione record del 2019 ad Ala, quest’anno per ovvi motivi ci ritroviamo con numeri dimezzati: 340 atleti per 1100 partenti e 37 staffette. Inoltre sono stati separati i turni di gare tra le categorie per avere al massimo circa un centinaio di atleti contemporaneamente presenti nell’impianto, dove non sarà possibile far accedere il pubblico e quindi abbiamo organizzato la diretta streaming e anche in questo caso si tratta di un record, poiché sarà il primo evento natatorio in Trentino trasmesso on line affiancato dalla consolidata pubblicazione ultradecennale dei risultati in tempo reale sul portale natatoria.com che distingue i nostri eventi.”

Si parte sabato 17 ottobre alle 14 con le categorie esordienti B impegnate sui quattro stili nei 50 metri ed esordienti A sui quattro stili nei 100 metri oltre ai 50 stile libero fino alle 15.30, con i migliori due esordienti femminile e maschile che saranno premiati con la targa in ricordo di Laura Ferroni. Seguiranno gli atleti della categoria ragazzi dalle 17.45 alle 19.00 con le medesime prove della categoria esordienti A.

Mentre domenica 18 ottobre dalle 9.15 e dalle 15.45 spazio a big con il programma tecnico completo, comprese tutte le spettacolari staffette 4×50. La Coppa Sprinters sarà assegnata come prima prova nel pomeriggio tramite le finali dei 50 stile libero a cui accederanno i migliori 8 tempi femminili e maschili delle eliminatorie del mattino.

Altra novità di questa edizione riguarda l’istituzione del premio per la miglior prestazione assoluta femminile e maschile nei 50 rana alla memoria del Cav. Ignazio De Zuani (atleta master recentemente scomparso e noto nel mondo del nuoto trentino), che in gioventù aveva imparato a nuotare nel Canale della Rocca di Riva proprio grazie a Enrico Meroni.

Tra i big hanno confermato la presenza: Luca Todesco (Imolanuoto), un passato nelle categorie giovanili della Rari Nantes Trento, bronzo in carica nei 50 farfalla al campionato italiano assoluto e campione italiano senior nella stessa distanza oltre al bronzo di categoria nella doppia distanza. 

Luigi Mariani (Imolanuoto) campione italiano dei 50 rana cadetti, Lisa Angiolini (Virtus Buonconvento) tra le migliori interpreti nazionali della rana, a cui si aggiungono Matteo Bertoldi (De Akker), Marina Luperi e Fabio Laugeni (Virtus Buonconvento) nelle prime posizioni a livello italiano assoluto rispettivamente nei 200 farfalla i primi due e Laugeni nei 50 dorso.

Al via anche Alessia Ferraguti (Imolanuoto), con il miglior tempo nei 50 stile libero, che è stata anche campionessa italiana cadette 2016 nei 50 rana; e Ludovica Lugli (Ferraranuoto) specialista del nuoto in acque libere già campionessa italiana giovanile 2017 nei 10 km.

Tra gli atleti della nostra provincia saranno presenti 4 medagliate nel campionato italiano di categoria su base regionale: Sofia Dandrea (Rari Nantes Valsugana) argento nei 1500 stile libero ragazze, Elisa Fiorini (Rari Nantes Ala) bronzo nei 200 rana cadette, Valerie Buffa (Team Nuoto Trento) bronzo negli 800 stile libero cadette, l’azzurrina di nuoto per salvamento Helene Giovanelli (Amici Nuoto Riva) oro nei 50 manichino e 100 percorso misto cadette.

E tra i top 8 tempi italiani della propria categoria sono iscritti la dorsista Maddalena Foradori (2001 Team Rovereto), la fondista Letizia Baldessari (Team Nuoto Trento), il ranista Andrea Zenatti (Team Nuoto Trento) e la forte atleta paralimpica Marina Pettinella (Rari Nantes Trento).

Archivi

Categorie

di Tendenza