Connect with us logo La Voce del Trentino

Volley

Semifinale Play Off Scudetto, stasera alla BLM Group Arena gara 4

Pubblicato

il

Si gioca stasera mercoledì 7 aprile alla BLM Group Arena di Trento gara 4 di Semifinale Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca 2021. Per la seconda volta nella serie l’Itas Trentino sarà di scena fra le mura amiche, andando a caccia della vittoria in grado di pareggiare i conti ed al tempo stesso di annullare la prima opportunità per la Cucine Lube per chiudere il discorso qualificazione. Fischio d’inizio previsto per le ore 20.30: diretta su RAI Sport + e Radio Dolomiti.


I gialloblù affrontano la quarta sfida del confronto di Semifinale con la necessità della vittoria per non arrestare la propria corsa Scudetto già mercoledì sera. Nonostante le due sconfitte consecutive fra gara 2 e gara 3, l’ambiente gialloblù guarda con ottimismo all’appuntamento, potendo contare nuovamente sul fattore campo.

Pubblicità
Pubblicità

Durante la stagione 2020/21 Trentino Volley ha infatti perso solo quattro dei ventidue incontri giocati fra le mura amiche e quella di giovedì scorso è stata l’unica battuta d’arresto casalinga negli ultimi quattro mesi; in precedenza erano arrivate quindici vittorie consecutive.


“Abbiamo la possibilità di riportare la serie a Civitanova Marche, domenica prossima per gara 5, e vogliamo viverla al massimo, con addosso l’entusiasmo e determinazione di chi ha lavorato tutta la stagione per momenti come questi – ha dichiarato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’appuntamento – . Molto dipenderà dall’approccio al match e da quanto riusciremo a fare in fase di break point; nel corso delle tre precedenti partite siamo spesso stati bravi a costruirci buone occasioni per cambiare il corso della sfida e contiamo di procurarcene tante anche in questo caso, con la necessità stavolta di capitalizzarle per non avere alcun tipo di rammarico. Il servizio sarà, come spesso accaduto nel recente passato, il fondamentale che più deciderà le sorti di questo incontro; dovremo essere bravi quindi a sfruttarlo ma al tempo stesso a contenere quello avversario con la nostra linea di ricezione”.


Il tecnico dell’Itas Trentino utilizzerà gli ultimi due allenamenti alla BLM Group Arena prima di gara 4 (uno nel pomeriggio di ieri, l’altro di rifinitura nella mattinata di oggi) per sciogliere gli ultimi dubbi rispetto allo starting six da proporre in campo. Il match di mercoledì sarà la 45a partita stagionale di Trentino Volley, la 890a ufficiale della sua storia, la 124a nei Play Off Scudetto (bilancio 73 vinte e 50 perse), dove dal 2011 in poi ha perso solo sei volte in casa su 39 incontri disputati. In questa occasione la Società di via Trener giocherà il suo 47° match di una Semifinale Play Off Scudetto, dove vanta 26 successi e 20 ko.


In passato Trentino Volley ha già disputato sette volte (su diciassette precedenti partecipazioni complessive) una gara 4 di Semifinale Play Off Scudetto, cogliendo due vittorie e cinque sconfitte. Gli unici successi sono relativi al 3-2 imposto a domicilio proprio alla Lube nella serie 2010 ed al 3-0 rifilato a Perugia nel 2018, mentre i cinque ko sono riferiti al 2-3 al PalaTrento nella serie 2006 con Treviso, all’1-3 al PalaPanini nella serie 2011 e al PalaTrento nel 2016 contro Modena, allo 0-3 al PalaEvangelisti nella serie 2017 contro Perugia e allo 0-3 all’Eurosuole Forum nella serie 2019.


La Cucine Lube Civitanova salirà per la quarta volta in questa stagione a Trento con l’obiettivo di sfruttare la prima (di due) opportunità per chiudere il conto e guadagnare la qualificazione a quella che sarebbe la sua quarta Finale Scudetto consecutiva, la settima assoluta. Il doppio successo ottenuto nel giro di tre giorni fra giovedì 1 e domenica 4 aprile ha infatti consentito alla formazione di Blengini di portarsi avanti nella serie e di avere eventualmente anche un confronto casalingo per provare a raggiungere Perugia nell’ultimo atto del tabellone.

Pubblicità
Pubblicità

LA SERIE Cucine Lube Civitanova avanti 2-1 nella serie di semifinale che si gioca al meglio delle cinque partite, in virtù del 3-0 maturato alla BLM Group Arena in gara 2 del primo aprile con parziali di 25-23, 25-23, 25-17 e del 3-1 ottenuto all’Eurosuole Forum in gara 3 del 4 aprile (25-27, 25-22, 25-17, 25-21), che ha ribaltato l’iniziale 0-1 trentino ottenuto grazie al successo in gara 1 al tie break nelle Marche (25-23, 21-25, 25-21, 24-26, 12-15). Mercoledì gara 4, che potrebbe essere l’ultima del confronto solo in caso di nuova vittoria della squadra di Blengini; qualora Trento facesse suo l’incontro del 7 aprile, sarà necessaria pure gara 5 che si disputerà nuovamente a Civitanova Marche domenica 11 aprile alle ore 18. Chi passerà il turno troverà in Finale (anche questa serie sarà al meglio delle cinque partite, prenderà il via il 13 aprile) Perugia, che ha chiuso la sua semifinale con un rotondo 3-0 su Monza.


GLI ARBITRI La partita sarà diretta da Roberto Boris (primo arbitro di Vigevano – Pavia) e Andrea Puecher, secondo fischietto di Padova. Per Boris, in Serie A dal 1997 ed internazionale dal 2010, dodicesima gara stagionale in SuperLega; due di queste sono già riferite a Trentino Volley: vittoria al tie break a Verona (6 dicembre) e successo casalingo per 3-1 su Cisterna (16 gennaio). Per Puecher, di ruolo dal 2003 ed internazionale dal 2013, tredicesima direzione stagionale in SuperLega, due di queste con protagonista l’Itas Trentino: vittoria per 3-1 a Modena (27 dicembre) e successo interno in tre set su Milano (27 gennaio – quarto di finale di Coppa Italia).


BLM GROUP ARENA A PORTE CHIUSE Seguendo le ordinanze presenti nell’ultimo DPCM, il palazzetto di via Fersina resterà chiuso al pubblico, consentendo l’ingresso solo ai pochi media accreditabili e al personale addetto al campo.

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza