Connect with us logo La Voce del Trentino

Pattinaggio

Pista Lunga, CdM Heerenveen: Trentini promosso in Division A sui 1.500. Nuovo record italiano per la team sprint

Pubblicato

il

È giunta a compimento anche la seconda tappa della Coppa del Mondo di pattinaggio velocità pista lunga. Nella giornata conclusiva dell’appuntamento tenutosi al “Thialf” di Heerenveen (Olanda) si sono impegnati sul ghiaccio sei azzurri, quattro uomini e due donne.

Gran parte della compagine italiana si è cimentata nelle gare di Division B, dove Alessio Trentini ha saputo lasciare il segno. Il ventottenne tesserato per i V.G. Pergine ha concluso in seconda posizione sui 1.500 metri (1’46”09 il suo crono), guadagnandosi così la promozione in Division A per la prima volta in carriera.

Pubblicità
Pubblicità

Nella medesima prova, Francesco Betti (Fiamme Oro) si è classificato 13° con 1’48”52.

Prestazione incoraggiante per Serena Pergher. La diciottenne delle Fiamme Oro ha realizzato il primato personale sui 500 metri (39”12), classificandosi quinta nella Division B.

Restando nell’ambito femminile, Laura Peveri (Fiamme Oro) si è attesta al 13° posto nei 3.000 metri (4’15”63).

Sul finire della giornata, Trentini e Betti, coadiuvati da David Bosa (Fiamme Oro), sono tornati sul ghiaccio per la Team Sprint. Il terzetto azzurro ha chiuso in sesta piazza con il tempo di 1’20”42, ritoccando pertanto il primato nazionale.

La Coppa del Mondo di pattinaggio velocità pista lunga osserverà un paio di weekend di pausa, dopodiché vivrà un doppio appuntamento in Nord America. A metà dicembre si gareggerà, infatti, per due settimane di fila a Calgary (Canada).

Archivi

Categorie

di Tendenza