Connect with us logo La Voce del Trentino

Mountain Bike

MTB, Iris Pecorari campionessa europea Youth Sprint

Pubblicato

il

ABRANTES (PORT): Iris Aurora Pecorari si laurea campionessa europa Sprint di Mtb-O in Portogallo. La giovane friulana, di origini trentine (i nonni sono della Val di Non), dato dimostrazione di maturità affrontando con sicurezza la gara senza sbavature ed ottenendo così il suo primo titolo internazionale.  Il primo a complimentarsi con l’azzurra è stato proprio il presidente Fiso, Sergio Anesi. “Complimenti a lei e a tutta l’Italia orientistica”.

LA GARA: L’azzurra ha vinto in 15:21 distanziando in modo netto la francese Margaux Leclerc  (+00:59) e la russa Anna Vakhitova, +01:02, e la danese Gertrud Riis Madsen, +01:07, con Enola Bardine (FRA +01:14).

DICHIARAZIONI: Subito le parole della protagonista raggiante dopo il traguardo portoghese in una giornata decisamente estiva con temperature attorno ai 30°: “E’ andata alla grande. Sono veramente felice. Abbiamo gareggiato su un terreno velocissimo e tecnico in cui dovevamo sempre spingere. Vincere un titolo europeo è una grande gioia, ci speravo, ma ero quasi incredula del risultato. Le altre avversarie andavano molto forte. Temevo in particolare russe e finlandese con cui ho gareggiato durante l’anno e mi avevano impressionato”

Cosa ha fatto la differenza oggi? “Avevo fame di vittoria e questo mi ha sospinto per tutta la prova. Ora andrò sulle ali dell’entusiamo ad affrontare le altre gare”. 

Le difficoltà di gara: “C’erano tanti bivi ed era difficile riuscire ad effettuare la scelta corretta. Comunque mi sono sentita bene e non potevo chiedere di meglio a questa giornata”. 

La dedica: “A mia mamma, Clizia, che da quando ho 7 anni mi porta a tutti gli allenamenti nelle varie attività che svolgo. Ora ci sono la Middle e la Long nella categoria Youth,  la mix relay che disputo con gli Elite” 

In gara anche il giovane Matteo Traversi Montani, giunto 29°: “Per me un errore da 1′:40″ per il resto bene. Gareggiare a livello internazionale regala grandi emozioni”.

Laura Scaravonati, team leader: “Iris era pronta per questo europeo. Già in Finlandia aveva dimostrato di essere pronta e siamo arrivati sin qui fiduciosi. Avevamo studiato il terreno e le vecchie mappe. Siamo felici, per un risultato che fa bene a tutta la squadra”.

Presente con gli azzurri anche Adriano Bettega, responsabile di settore: “Il primo posto, cosa volere di più? Iris era una delle nostre atlete più attese e si è confermata. Anche Matteo è andato bene. Aspettiamo ora gli Elite”. 

CLASSIFICA

1 Iris Aurora Pecorari ITA Italy 09:34:00 15:21 (1) +00:00
2 Margaux Leclerc FRA France 09:23:00 16:20 (2) +00:59
3 Anna Vakhitova RUS Russian Federation 09:26:00 16:23 (3) +01:02
4 Gertrud Riis Madsen DEN Denmark 09:35:00 16:28 (4) +01:07
5 Enola Bardine FRA France 09:32:00 16:35 (5) +01:14

Archivi

Categorie

di Tendenza