Connect with us logo La Voce del Trentino

News

Morto Alfredo Pigna, lo storico cronista della valanga azzurra

Pubblicato

il

Il mondo del giornalismo e dello sport dà l’addio ad Alfredo Pigna, morto a 94 anni. Era uno dei volti più noti dello sport in tv a cavallo fra gli anni Settanta e gli anni Novanta. La notizia del decesso di Pigna, che fu anche conduttore della storica Domenica Sportiva, è stata ufficializzata da Raisport, sul proprio sito online.   

Nato a Napoli il 6 giugno 1926, Pigna fu il cantore della Valanga azzurra che, negli anni Settanta, portò lo sci italiano ai vertici dello sport mondiale, grazie alle imprese di Gustav Thoeni e Piero Gros, fino ai primi trionfi di Alberto Tomba.

Fu uno dei primi commentatori della grande vela, realizzando servizi sulla sfida di Azzurra per l’America’s Cup. È stato “uno dei volti noti dello sport  in Rai” e la “sua voce rimarrà per sempre legata al ricordo delle più  grandi emozioni sportive italiane”. È con queste parole che i vertici di viale Mazzini salutano Alfredo Pigna morto a 94 anni.

Pigna, preparato in ogni disciplina che ha coperto, elegante nei modi e nel vestire, ha seguito per oltre venti anni anche Olimpiadi, campionati del mondo, Giri d’Italia, ma è innegabile che la sua carriera professionale sia legata alla Domenica Sportiva e alla telecronache della valanga azzurra con l’apoteosi delle imprese di Alberto Tomba.  

Amico di Dino Buzzati, ha firmato con lui la sceneggiatura dell’angosciante e surreale film Il fischio al naso interpretato da Ugo Tognazzi. Sempre con Buzzati ha scritto la sceneggiatura del Viaggio di G. Mastorna, progetto mai realizzato da Federico Fellini.

Fra i suoi libri: I padroni della domenica, Monaco ’74 e i Re del ring. Nel dopoguerra, restato orfano, Alfredo Pigna lavorò al porto di Napoli per pagarsi gli studi universitari raggiungendo la laurea in Giurisprudenza. Poi scrisse di sport anche per Il Corriere della Sera e la Domenica del Corriere. Approdò alla Rai vincendo un concorso. 

Il Presidente Marcello Foa, l’Amministratore Delegato Fabrizio Salini, il Consiglio  di Amministrazione e la Rai tutta, infatti, “esprimono profondo  cordoglio per la scomparsa di Alfredo Pigna”.  

Archivi

Categorie

di Tendenza