Connect with us logo La Voce del Trentino

Pallamano

L’ungherese Milan Szep è il secondo rinforzo a Pressano

Pubblicato

il

È di nazionalità ungherese il secondo rinforzo della Pallamano Pressano Cassa di Trento che, dopo l’innesto di Nicolas Dainese ufficializzato la scorsa settimana, annuncia di aver trovato l’accordo con Milan Szep, ungherese classe 1999.

Di ruolo naturale terzino sinistro, 190cm per 85kg di peso, Szep approda per la prima volta in Italia dopo un lungo trascorso nell’accademia del Telekom Veszprem, in Ungheria, dove è cresciuto fin dai primissimi anni di pallamano, disputando nel corso delle stagioni la seconda e terza lega ungherese fino alla stagione attuale.

Il ventunenne approda in giallonero per puntellare la rosa trentina ed incrementare le qualità del pacchetto di terzini, oltre a contribuire ulteriormente al ringiovanimento della rosa.

Un atleta promettente su cui la società ha voluto investire per dare ulteriore slancio alla nuova stagione:”Sono orgoglioso di poter vestire la maglia della Pallamano Pressano – commenta Szep –  Dopo appena 1 anno di pallamano, quando ero bambino, sono entrato a far parte del Veszprem (club di punta in Ungheria ed in Europa, ndr) e lì sono rimasto per 12 anni. Ora mi sento pronto per fare un’esperienza all’estero ed è arrivata la chiamata da parte della società giallonera”.

La coppia Dainese-Szep, entrambi classe ’99, darà così nuova linfa alle file della squadra trentina, al netto della lunga serie di riconferme che garantiranno una rosa da massimo campionato anche per la prossima stagione.

Milan Szep vestirà la maglia numero 24. “Sarà una grande sfida per me – continua il terzino ungherese – Sarò al servizio della squadra e mi metterò in gioco in prima persona per sfruttare appieno questa esperienza; sarà obbligatorio lavorare ancor più di prima per portare a casa il massimo dalla prossima stagione. Ho guardato molte partite del massimo campionato italiano ed in particolare di Pressano; sono rimasto positivamente colpito ed attratto, per questo non ho esitato ad accettare la chiamata. Spero di potermi unire al gruppo al più presto e cominciare questo nuovo percorso.

Con il doppio innesto degli ultimi giorni, il mercato giallonero non è comunque chiuso: la società dovrà individuare un portiere in sostituzione di Valerio Sampaolo e puntellare la rosa per formare il miglior gruppo in vista della prossima stagione.

Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza