Connect with us logo La Voce del Trentino

Volley

Lunedì 6 luglio l’Itas Trentino torna in palestra: via (a porte chiuse) alla preparazione per la stagione 2020/21

Pubblicato

il

A quattro mesi di distanza dall’ultima partita ufficiale (giocata l’8 marzo a Civitanova Marche), l’Itas Trentino è pronta per tornare ad allenarsi in palestra: il raduno gialloblù in vista della stagione 2020/21 è infatti fissato per il pomeriggio di lunedì 6 luglio, momento in cui giocatori e staff si ritroveranno alla BLM Group Arena per iniziare a sostenere, dopo aver svolto nei precedenti giorni i test sierologici (risultati tutti negativi), le prime sessioni di lavoro.

A disposizione ci saranno tutti i componenti della nuova rosa sino ad ora già ufficializzati, ad eccezione di Alessandro Michieletto, che proprio nella stessa giornata inizierà un collegiale con la Nazionale Under 20 a Darfo Boario. Angelo Lorenzetti potrà quindi contare sui palleggiatori Giannelli e Sperotto, sugli opposti Abdel-Aziz ed Argenta, sugli schiacciatori Kooy e Sosa Sierra, sul centrale Cortesia e sui liberi De Angelis e Rossini. A partire da metà settimana al gruppo potrebbe unirsi anche Srecko Lisinac; dopo essere guarito dal Coronavirus, il serbo è infatti in procinto di rientrare in Italia.

Gli allenamenti verranno svolti rigorosamente a porte chiuse, attenendosi scrupolosamente ai protocolli di regolamentazione dell’attività sportiva diffusi dalle autorità competenti; per questo motivo, purtroppo, i tifosi e i media non potranno accedere alla BLM Group Arena.

Nella prima fase ci sarà spazio soprattutto per attività individuale, divisa in tre gruppi, in modo da consentire agli atleti di ritrovare la forma fisica migliore dopo un periodo di stop mai così lungo come quello determinato dal lockdown.

Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza