Connect with us logo La Voce del Trentino

Sci

La Coppa Europa femminile torna ad Andalo. Doppio slalom gigante il 20 e 21 dicembre

Pubblicato

il

La Coppa Europa di sci alpino ha preso fissa dimora ad Andalo, che per l’ottava volta – dal 2012 ad oggi – ospiterà una due giorni del circuito continentale. Le date da segnare sul calendario sono quelle di domenica 20 e lunedì 21 dicembre, quando sulle nevi della skiarea Dolomiti Paganella andranno in scena due gare femminili di slalom gigante.

Teatro del doppio appuntamento sarà il collaudato pendio della pista Olimpionica 2, la più impegnativa e tecnica del circuito in rosa: il tracciato di gara, infatti, presenta un dislivello che sfiora i 400 metri, il massimo consentito dal regolamento, da anni palestra d’allenamento per i campioni del Norway Ski Team, che da alcune stagioni preparano proprio in Paganella gli appuntamenti del calendario europeo di Coppa del Mondo.

Pubblicità
Pubblicità

Le abbondanti nevicate degli ultimi giorni hanno imbiancato interamente la skiarea, che si presenta già in completa veste invernale e consentirà alle atlete di trovare condizioni ideali, oltre che di godere dei suggestivi panorami offerti dalla località.

In cabina di regia, impegnati nell’organizzazione del doppio evento, ci sono gli staff dello Ski Team Paganella e del Consorzio Paganella Ski, al lavoro per garantire all’evento i migliori standard possibili.
Lo scorso anno fu il tempo delle “prime volte” ad Andalo, ovvero del primo successo in carriera in Coppa Europa per la norvegese Marte Monsen e per l’austriaca Elisa Moerzinger, mentre per la ligure Valentina Cillara Rossi ci fu la gioia del primo podio nel circuito continentale.

Tra le protagoniste delle precedenti edizioni delle gare di Coppa Europa disputate ad Andalo figurano tante affermate campionesse, ora protagoniste in Coppa del Mondo: su tutte la statunitense Mikaela Shiffrin, settima nel 2012 appena diciassettenne, la norvegese Nina Loeseth, l’austriaca Eva-Maria Brem, l’azzurra Marta Bassino (quinta nel 2013) e la slovena classe 1998 Meta Hrovat, vittoriosa in Paganella nel 2017.

Le due prove del 20 e 21 dicembre prossimi rappresenteranno l’occasione per vedere all’opera le migliori promesse dello sci mondiale, impegnate su un pendio che lascia poco spazio alle outsider e che, come accaduto in passato, riesce a far emergere i veri valori in campo.

Quella di Andalo sarà la terza tappa della Coppa Europa femminile 2020/2021, dopo quelle in programma in Valle Aurina (doppio slalom il 12 e 13 dicembre) e nella località austriaca di Hippach (doppio gigante il 16 e 17 dicembre).

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza