Connect with us logo La Voce del Trentino

Sci

Il Gruppo Sportivo Monte Giner vola in Coppa Italia

Pubblicato

il

Dall’alto – non solo di un trampolino, ma anche della classifica – la vista è sempre più bella.

A confermarlo è il Gruppo Sportivo Monte Giner, che ha concluso la parte estiva delle gare di Coppa Italia 2021-22 di salto e combinata al comando della classifica generale.

Pubblicità
Pubblicità

I giovani campioncini della società guidata da Massimino Bezzi, infatti, seguiti dagli allenatori federali Davide Bresadola e Giulio Bezzi, hanno avuto spesso l’esclusiva nei podi del circuito nelle varie tappe che si sono succedute nei mesi di luglio, agosto e settembre, tre delle quali organizzate “in casa” al Centro Salto di Pellizzano.

Grazie ai successi ottenuti in tutte e cinque le prove disputate, la realtà sportiva solandra guida ora la graduatoria con 7.436 punti (il 43% di tutta l’attività federale giovanile) e un distacco importante sulla società Sci Cai Monte Lussari Tarvisio, seconda  con 2.846 punti, e sullo Sci Club Gardena, al momento terza con 2.741 punti.

Il circuito della Coppa Italia prevede il coinvolgimento delle categorie U.10 (anni 2012 e superiori), U.12 (anni 2011-2010) e U.14 (anni 2009-2008) e al primo della classifica generale nelle diverse categorie viene consegnato il pettorale di leader.

Nell’U.10 Filippo Bruni, vincitore di 4 prove sia nel salto speciale che in combinata, ha conquistato il doppio pettorale. Nella categoria U.12 salto speciale troviamo Daniel Dell’Eva che, potendo gareggiare sul trampolino HS 38, può fregiarsi anche del pettorale della categoria U.14, mentre nella combinata U.12 Daniel Taraboi comanda la classifica grazie a tre successi.

Su 8 pettorali di leader disponibili, dunque, ben 5 sono indossati da ragazzi del Monte Giner. Ma non è tutto, perché anche gli altri piccoli atleti della categoria U.10 si sono distinti e hanno monopolizzato il podio con David Mahato, Giacomo Rosatti, Katrin Marini e i nuovi entrati Letizia Caldera, Davide Martini e Kilian Moreschini.

Nella categoria superiore hanno ottenuto ottimi piazzamenti Loris Bezzi, Giovanni ed Elisa Zambelli e Alice Caldera. Senza dimenticare poi i ragazzi più grandi Iacopo Bigoni, Emanuele Zambelli e Davide Moreschini, inseriti nella squadra di Comitato seguita da Walter Cogoli.

Il presidente del Monte Giner Massimino Bezzi ha voluto a rivolgere un augurio speciale agli azzurri arruolati nei Corpi Militari Stefano Radovan (Fiamme Gialle), Domenico Mariotti e Giovanni Bresadola (Centro Sportivo Esercito) e a esprimere grande soddisfazione per la convocazione da parte della Federazione dei giovani Daniel Dell’Eva e Daniel Taraboi, seguiti dal tecnico Davide Bresadola, a una gara internazionale a Ruhpolding, in Germania, svoltasi l’8 e il 9 ottobre scorsi.

«Ancora una volta Cusiano si conferma terra fertile per la promozione del salto e della combinata, grazie al grande lavoro promozionale e alle opportunità che la disciplina offre – spiega il presidente Bezzi –. Nel frattempo anche la lunga storia del trampolino HS 66 si è rimessa in moto con delle note molto positive. Un’opportunità che andrà a colmare la necessità di crescita dei ragazzi, ma anche che la Val di Sole, a livello turistico, aspetta da tempo».

Archivi

Categorie

di Tendenza