Connect with us logo La Voce del Trentino

Ciclismo

Il giudicariese Riccardo Galante è campione italiano nella cronometro di Città di Castello

Pubblicato

il

Il ciclista classe ’04 Riccardo Castelli si è laureato Campione italiano, centrando il primo posto nel 4° Gran Premio Sogepu, gara organizzata dalla Fortebraccio da Montone a Cerbara di Città di Castello in Umbria. Il giudicariese ha corso i 7,5 chilometri del tracciato in 9’37”.

Benchè il tracciato sia stato completamente pianeggiante, l’insidia più grande derivava dal gran caldo: 41 gradi.

Alla manifestazione hanno partecipato circa 300 atleti, segno della grande voglia dei ragazzi di tornare a gareggiare dopo il lungo stop del Covid.

Riccardo Castelli era arrivato terzo alla cronoscalata del Pendola due settimana fa, ma in un allenamento nei giorni successivi aveva riportato una caduta che gli era costata tre punti sul gomito.

La partecipazione alla manifestazione umbra era fortemente a rischio. E’ riuscito però a recuperare velocemente e a diventare campione italiano.

Alle spalle di Castelli si sono susseguiti Andrea Noviero Raccagni (argento), Tommaso Bessega (bronzo), Alessio Delle Vedove e Dario Igor Belletta. In sesta posizione è arrivato il trentino Thomas Capra del Veloce Club Borgo, premiato come miglior 2005 del panorama nazionale.

Tra gli under 23 il rotaliano Samuele Rivi non è riuscito a portare a casa la medaglia di bronzo per un solo secondo di ritardo.

Nei 25,6 km del tracciato la medaglia d’oro è stata conquistata da Jonathan Milan (59″ da Rivi), la medaglia d’argento da Andrea Piccolo (9″ da Rivi) e la medaglia di bronzo da Antonio Tiberi (1″ da Rivi).

Pubblicità

Archivi

Categorie

di Tendenza