Connect with us logo La Voce del Trentino

Hockey

IHL – Serie A: Aquile, Falcons e Broncos in cerca dei primi punti

Pubblicato

il

Foto di Doriano Brunel

Nel classico giovedì della massima serie, si giocheranno due sfide che saranno molto importanti per la parte bassa della classifica.

Merano, Fassa e Vipiteno sono in cerca dei primi punti stagionali per quanto riguardo la IHL – Serie A e quindi già momenti decisivi nell’ottica qualificazione verso la fase finale che, a febbraio 2023, assegnerà l’89esima edizione dello Scudetto.

Pubblicità
Pubblicità

I Falcons aspettano i Broncos sul ghiaccio di casa. Sabato scorso i ladini sono stati gli ultimi ad entrare in gioco per la massima serie ed hanno perso in Val Gardena per 5:2 sotto i colpi della tripletta di un ritrovato Brad McGowan. 

Il Vipiteno, invece, è partito con il piede sbagliato e si ritrova già ad inseguire dopo le sconfitte contro Renon, Cortina ed Unterland. Di certo in questa sfida c’è molta posta in palio perché necessariamente una delle due formazioni smuoverà la classifica della Serie A per andare ad avvicinarsi a quello che inizia ad essere il gruppo di testa di questa edizione della massima serie con Cortina, Renon ed Unterland che per ora hanno marciato molto spedite o quasi.

Per i padroni di casa dei Falcons c’è la volontà di essere la classica mina vagante come ci racconta uno dei veterani della squadra, Martin Castlunger. “Daremo fastidio a molte squadre. Questo è sicuro. Nonostante abbiamo perso in esperienza, rispetto allo scorso anno, siamo molto giovani, quindi con tanta energia e determinati ed abbiamo già fatto vedere di che pasta siamo fatti. Mi spiace per sabato dove la squadra ha pagato sulle penalità contro il Gherdeina.

Comunque c’è la volontà di migliorare partita dopo partita e siamo consapevoli anche che il Vipiteno arriverà molto concentrato per fare bene perchè è a caccia di puntiNoi comunque abbiamo avuto una buona preparazione, giochiamo a quattro linee e non abbiamo niente da perdereCi sono tanti esordienti in squadra e quindi si gioca senza pressione  e per far maturare il gruppo.”

L’altra sfida che si giocherà giovedì è uno dei tanti derby altoatesini della stagione. Il Merano non ha avuto una partenza facile con le sconfitte contro Renon e Cortina che mettono già su un sentiero stretto per i bianconeri. Il Gherdeina, invece, è una compagine che ha già giocato quattro sfide contro le altre compagini italiane della Alps. Se l’inizio è stato incerto come a  Cortina ed in casa contro l’Unterland, negli ultimi giorni le Furie si sono rimesse a trottare con due successi di valore in due derby consecutivi contro Renon e Fassa.

Ecco quindi che la formazione rossoblu dovrà tirare fuori il meglio di se contro un Merano che vuole riscattarsi come ci dice l’attaccante delle Aquile, Patrick Tomasini che ritornerà in squadra dopo un piccolo infortunio.

Foto di Doriano Brunel“Non ci aspettavamo questa partenza così in salita dovuta a vari fattori. Ora cercheremo di reagire sapendo anche della forza dell’avversario e dei punti in palio che valgono doppio. Il Merano, nonostante la partenza di Hawerchuck, ma con l’arrivo di Pascal Brunner, può fare meglio e di più. Sono convinto che con il tempo le nostre prestazioni possano migliorare perché stiamo facendo un duro lavoro con il coach Brad Gratton. Comunque meglio avere dei problemi ora piuttosto che partire assai bene come lo scorso anno e poi calare alla distanza.”

IHL – Serie A – Stagione regolare – 6 ottobre 2022

20:30 HC Meran/o Pircher – HC Gherdeina valgardena.it

20:30 Fassa FalconsWipptal – Broncos Weihenstephan

Classifica IHL – Serie A 

  1. Cortina 9 punti / 3 partite 
  2. Renon 6 punti / 3 partite 
  3. Unterland 6 punti / 2 partite 
  4. Gherdeina 6 punti / 4 gare 
  5. Vipiteno 0 punti /3 gare
  6. Merano 0 punti/ 2 gare
  7. Fassa 0 punti/1 gara

Archivi

Categorie

di Tendenza