Connect with us logo La Voce del Trentino

Basket

Dolomiti Energia Trentino in viaggio per un’altra lunga trasferta

Pubblicato

il

Possibili quintetti
Sassari
G – Marco Spissu, G – Stefano Gentile, F – Jason Burnell, F – Eimantas Bendzius, C – Miro Bilan 
Trento
G – Gary Browne, G – Toto Forray, F – Kelvin Martin, F – Luke Maye, C – JaCorey Williams

Con i 40’ della Basket Hall di Krasnodar è sceso il sipario sulla quinta avventura in EuroCup della Dolomiti Energia Trentino: i bianconeri hanno chiuso nelle Top 16 il loro cammino continentale, che li ha visti vincenti in 9 delle 16 partite disputate, un dato secondo solo alle 14 vittorie messe insieme nell’anno della semifinale (2015-16). 

Le buone performance di capitan Forray e compagni nella seconda coppa europea però non sono bastate, proprio per un soffio, a garantire l’accesso dell’Aquila ai quarti di finale: da qui a fine stagione quindi Trento giocherà solo gare del campionato italiano. 

L’ultima settimana da “doppio impegno” intanto si chiude con un’altra lunga trasferta a Sassari: contro il Banco di Sardegna la Dolomiti Energia va a caccia di un’altra impresa dopo il successo di domenica scorsa contro la capolista Milano (61-60 alla BLM Group Arena). 

I sardi, come l’Aquila, sono reduci da una bruciante sconfitta in Europa, nei playoff della FIBA Champions League: contro i cechi di Nymburk la Dinamo ha perso di un punto vedendo segnare il canestro decisivo degli avversari proprio a fil di sirena. 

Contro la Dolomiti Energia quindi alla Dinamo non mancherà desiderio di riscatto, anche considerando anche nel match di andata a Trento Sassari capitolò 92-78 al termine di un match controllato per 40’ dai padroni di casa. 

Coach Gianmarco Pozzecco per il match di domenica dovrebbe contare anche sul rientro del fenomenale Eimantas Bendzius, ala lituana da oltre 17 punti di media in Serie A con il 50,9% da tre: dal perimetro colpiscono con grande qualità e frequenza anche Marco Spissu (12,8 punti e 6,3 assist oltre a più di due triple di media), Filip Kruslin (2,0 “bombe” a partita) e l’ex di serata Stefano Gentile, a Trento ormai un decennio fa. 

Gli spazi sulla linea dei 6.75 sono garantiti dalla pericolosità a centro area e spalle a canestro di Miro Bilan(17,5 punti e 8,3 rimbalzi) e di Ethan Happ, assieme al croato Toni Katic la novità del roster sardo rispetto al match di andata (10,0 punti e 7,7 rimbalzi per gara): a collegare i due reparti ci pensa il “tuttofare” Jason Burnell, dinamica ala da 13,5 punti, 6,5 rimbalzi e quasi 4 assist a serata. 

Sono ben 20 i precedenti tra le due squadre nelle ultime sei stagioni: Sassari è la terza squadra incontrata più volte in partite ufficiali nella storia della Dolomiti Energia dietro a Milano e Venezia. 

Il bilancio è di 12-8 in favore dei trentini, che si sono imposti anche nell’ultima volta in cui le due formazioni si sono incontrate al PalaSerradimigni. In quell’occasione, nel gennaio 2020, a risolvere la partita fu una tripla sulla sirena di Alessandro Gentile (87-90, 23 punti di Justin Knox). 

Archivi

Categorie

di Tendenza