Connect with us logo La Voce del Trentino

Basket

Dolomiti Energia Trentino, arriva la vittoria contro Trieste ed il 7° posto in classifica

Pubblicato

il

Si è svolta nella giornata di oggi, mercoledì 14 aprile 2021 a Trento, la 27^ giornata di questa stagione 2020/21 di LBA Serie A UnipolSai. Alle 20:00 alla BLM Group Arena di Trento abbiamo visto scendere in campo la Dolomiti Energia Trentino e la Allianz Pallacanestro Trieste.

QUINTETTO BASE TRIESTE: Juan Fernandez, Milton Doyle, Mike Henry, Matteo Da Ros, Marcos Delia
QUINTETTO BASE TRENTO: Gary Browne, Luke Maye, Jeremy Morgan, Kelvin Martin, JaCorey Williams

TRENTO – La terza vittoria consecutiva, la quinta nelle ultime sei di campionato, lancia la Dolomiti Energia Trentino al settimo posto in classifica in Serie A: i bianconeri battono l’Allianz Pallacanestro Trieste 81-69 dopo 40′ sempre in vantaggio e salgono a quota 22 punti in graduatoria, confermandosi in corsa per un posto playoff e allontanando in maniera decisa gli ultimi posti della classifica. 

L’Aquila vola via già nel primo quarto e non si volta più indietro, resistendo ai tentativi di rimonta di una Trieste mai doma grazie alla qualità della propria difesa e alle giocate di talento dei suoi realizzatori principali: altra serata da dominatore d’area per JaCorey Williams, che chiude con 26 punti e quattro rimbalzi; bella doppia-doppia per Luke Maye, che ne infila 16 con 11 rimbalzi. In doppia cifra a referto anche Kelvin Martin (11 punti) e un brillante Gary Browne da 16 punti, nove rimbalzi e quattro recuperi.

La cronaca | Trento apre la partita con le marce alte: le triple di Morgan e Maye spingono subito i bianconeri al vantaggio in doppia cifra (12-0), poi ci pensano Browne e il solito Williams a scavare un solco che si allarga fino al 24-5 con cui si chiudono i primi 10’. Martin è ovunque, e in avvio di secondo quarto comincia anche a trovare continuità al tiro e con sette punti consecutivi fa volare l’Aquila al massimo vantaggio della partita sul 35-10. A quel punto Alviti e Doyle provano a dare una scossa all’attacco dei giuliani, ma Trento è una macchina quasi perfetta: Williams e Browne all’intervallo lungo in coppia hanno quasi gli stessi punti dell’intera squadra avversaria (24 a 27). 

I bianconeri però a quel punto (46-27 al 20’) sono solo a metà dell’opera: lo sa anche l’Allianz, che produce il massimo sforzo per ritornare in partita affidandosi all’estro di Cavaliero e ai muscoli di Delia. I canestri a ripetizione del lungo argentino scandiscono i tentativi di avvicinamento degli ospiti, che tornano anche sotto la doppia cifra di svantaggio prima che i colpi di talento di Martin, Maye e Sanders firmino il 62-51 con cui si entra nell’ultimo quarto. La Dolomiti Energia a quel punto tiene i nervi saldi e agguanta due punti pesanti, prendendosi anche il lusso di ribaltare il -10 del match di andata per prendersi il vantaggio negli scontri diretti.

Trento (81): Williams 26; Browne 14; Forray 0; Sanders 8; Conti 0; Pascolo 0; Mezzanotte 0; Jovanovic 0, Morgan 6, Maye 16, Ladurner 0, Martin 11
Trieste (69):
Fernandez 3, Doyle 13, Henry , Da Ros 3, Delia 13, Grazulis 4, Cavaliero 9, Coronica 0, Laquintana 0, Arnaldo 0, Upson 4, Alviti 12
(24-5; 22-22; 16-24; 19-18)

Le parole di coach Lele Molin | «La squadra è stata davvero brava ad impattare bene la partita: viste le assenze nelle rotazioni e il tipo di partita di domenica da cui eravamo reduci, non era scontato per una squadra come noi essere capaci di ricaricare le batterie, anche a livello di energie mentali. Il vantaggio così ampio nel primo quarto poi ha influenzato tutta la partita, nel secondo tempo abbiamo un po’ sofferto specialmente contro la difesa a zona, ma siamo contenti di aver fatto bottino pieno oggi, perché oltre alla vittoria abbiamo anche ribaltato la differenza canestri. Ora giochiamo le ultime tre partite di regular season con uno stato d’animo diverso».

La prossima | I bianconeri domenica osserveranno il proprio turno di riposo, ma mercoledì 21 saranno di scena a Sassari nel recupero della 22esima giornata rinviata un mese fa: contro il Banco di Sardegna padrone di casa palla a due alle 20.30, diretta Eurosport Player.  

Archivi

Categorie

di Tendenza