Connect with us logo La Voce del Trentino

Rugby

Battuti i Torelli, i Cervi aspettano i Rondoni

Pubblicato

il

I Cervi Alto Garda, nella trasferta padovana, conquistano una convincente vittoria contro i Torelli sudati: 59 a 0 il punteggio finale, per una partita che è stata equilibrata fino al quarantesimo. In avvio, la squadra di Zanini pare meglio attrezzata sia in mischia che in touche e costringe a lungo gli avversari nella propria metà campo.

Dopo alcune fasi di stallo è Fabian «Caballo loco» Bata a varcare la linea e il bis arriva qualche minuto più tardi con Guido Pertile. Mistral «Frontman» Garzoglio è preciso nelle trasformazioni e si va al riposo sul 14 a 0, con l’impressione di dover essere più attenti in fase conclusiva. Nella ripresa i Cervi entrano infatti con la giusta decisione e in 5 minuti segnano prima Jacopo «Poppo» Squarzoni, quindi Stefano «K» Capaldi. A quel punto la partita è in discesa e vanno in meta, in sequenza: Elia «Tutù» Berlanda, Filip Kowalczyk, per due volte Bata e infine Malvezzi. Il piede di Garzoglio arrotonda il punteggio fino al finale fissato a 0-59. Prossimo impegno domenica 20 novembre: a Riva del Garda arrivano i Rondoni di Scorzé, squadra che fa della prestanza fisica il proprio punto di forza.

Pubblicità
Pubblicità

Domenica erano in campo anche le giovanili. L’Under 7 a Pergine: erano solo in 2, ma grazie alla collaborazione con le altre squadre presenti sono riusciti a giocare e divertirsi condividendo il rettangolo di gioco con gli altri bambini/e. Francesco Vulpis trascinatore, incontenibile come sempre, il piccolo Luca ha fatto la sua prima meta ed era felicissimo. I giovanissimi hanno ricominciato alla grande. Anche se pochi, hanno mostrato determinazione e spirito combattivo… oltre che voglia di divertirsi e un sano appetito al terzo tempo! Allenatori Mattia e Giovanni.

Under 9 a Pergine: frutto del lavoro di questi anni e della continuità della dirigenza, si sta ricostituendo un bello zoccolo di genitori disponibili e affiatati a seguirci e a sostenerci. Il coach Matteo Rasponi è molto contento: «Giornata perfetta per i debuttanti e i veterani; non spiccano i nomi ma lo spirito di squadra che contraddistingue questo sport, 3 vinte e 1 persa solo di una meta, mentre sugli spalti del ritiro estivo della Nazionale italiana i genitori si godevano lo spettacolo e il terzo tempo».

Under 11: bella prestazione a Pergine, coordinati da coach Riccardo Fia; Under 13: si è distinta nelle partite giocate a Verona. Questo il commento della presidente Debora De Pasca: «Dagli spalti ho seguito la Under 13 e poi la Senior: una bellissima giornata. Belle partite che hanno fatto divertire il pubblico; una soddisfazione veder giocare così i nostri ragazzi».

Archivi

Categorie

di Tendenza